Tappi elettronici amplificati CENS

Dagli appennini alle montagne rocciose

Rubrica in fase di ristrutturazione.
Per chi lo desidera tuttavia è possibile visualizzare la vecchia versione, al seguente indirizzo: http://www.ilcacciatore.com/usa/tallino.htm
Ci scusiamo per il disturbo

Dagli Appennini alle Montagne Rocciose
filo diretto con il mondo venatorio del Nord America
a cura di Giovanni Tallino

Mi chiamo Giovanni Tallino. Sono nato a Roma nel 1948. Nel 1975 emigrai negli Stati Uniti. Ho vissuto in tre stati diversi: due anni in California, sette anni nel Montana, e sedici anni in Alaska, dove vivo tuttora nella grande e meravigliosa isola di Kodiak. Mia moglie Cathy mi ha spesso accompagnato nelle mie battute di caccia ed è una tiratrice eccellente di fucile e pistola. Mia figlia Savannah ha 12 anni, ed ha cominciato a cacciare con me da un paio d’anni. La mia caccia preferita è quella alle anatre, seguita dalla caccia al cervo. Nel Montana, oltre ai cervi e alle anatre, mi dedicavo molto spesso a lepri, conigli, fagiani, e “grouse.”

Giovanni Tallino Sono un appassionato di armi, tiro, e ricaricamento. Il mutuo sulla mia casa sarebbe stato pagato da tempo se non avessi speso così tanti soldi per comprare fucili, pistole e cartucce. Quando non vado a caccia o a pesca (Kodiak è il paradiso della pesca al salmone) insegno inglese al liceo. Mia moglie è un’insegnante di musica a una scuola elementare.

Io credo che i cacciatori di tutto il mondo debbano unirsi per debellare i loro nemici. La caccia e il possesso di armi da fuoco sono sotto gravissimi attacchi ovunque. Diversi paesi membri delle Nazioni Unite hanno proposto che la caccia sia bandita per sempre e che tutte le armi da fuoco siano dichiarate illegali e vengano sequestrate. Se i cacciatori non si svegliano dal loro torpore e formano potenti organizzazioni per contrattaccare questi assalti, la caccia non sarà che un ricordo fra dieci o quindici anni.


Clicca qui, per inviare un'email al sito de ilcacciatore.com

.