L’angolo del migratorista

Bresciano, cacciatore da sempre, migratorista da sempre; oddio per dire il vero sono stato avviato a questa meravigliosa e maledetta passione da quel “fenomeno venatorio”della buonanima di mio padre,che portava il sottoscritto all’età di quattro anni al capanno ad allodole,visto che mamma non ne poteva più di passare le domeniche con un disperato che piangeva,rompeva e voleva andare a caccia.“el-vieco”(cosi’ ho sempre chiamato mio padre) era un appassionato lepraiolo segugista che, inevitabilmente ad ottobre abbandonava la compagnia,lasciava a casa i quattro cani e via ad allodole con tanto di richiami,civetta e zimbelli.A quattro anni non ce la facevo,ma a sei anni compiuti cominciai a seguire papà anche a lepri, così per anni abbiamo condiviso la passione della lepre e della migratoria.“el-vieco”poi con il passare del tempo,forse per ragioni anagrafiche o più verosimilmente per condividere appieno la passione del figlio,abbandonò definitivamente la caccia all’ “orecchiona” e si dedicò anima e cuore all’ appostamento fisso. La casa,che era sempre stata colma di richiami di allodole,pispole ed uccelli da “volo”, si riempì quindi ulteriormente di tordi,merli,sasselli,cesene facendo crescere ancorpiù al sottoscritto la febbre per la migratoria.Assiduo frequentatore del sito “il cacciatore”, parlando con l’amico Daniele della passione che ci accomuna,e’ nata in me l’idea di creare una specie di angolo del migratorista, dove poter descrivere, raccontare di quelle meravigliose specie come: la pispola,il fanello,la peppola,il fringuello,il verdone…che ormai non fanno più parte del nostro carniere ma che fortunatamente ho allevato ed insidiato per anni con “el vieco”.Le meravigliose sensazioni e gli stupendi ricordi di questa caccia, non mi saranno mai tolti da nessuna legge e regolamentazione.Che il lettore non me ne voglia qualora leggendo queste mie trovasse delle imperfezioni,sappia che il sottoscritto non e’ un ornitologo,come non e’ uno scrittore, ma e’ solo e solamente un malato di caccia, un migratorista

Tancredi Corrado

Come si crea e mantine una batteria di richiami

Allodola Frosone Spioncello Il Capanno
Beccaccino Merlo Storno
Calandra Passera Mattugia Strillozzo
Cappellaccia Passero d’Italia Tordo bottaccio
Cesena Pavoncella Tordo sassello
Fanello Pispola Tottavilla
Fringuello Prispolone Verdone