Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

“LE CACCE TRADIZIONALI SONO PARTE DEL PATRIMONIO DEL NOSTRO PAESE”

| 10 novembre 2017 | 1 Comment

“LE CACCE TRADIZIONALI SONO PARTE DEL PATRIMONIO DEL NOSTRO PAESE”

Emmanuel-Macron-100x100

No, non l’ha detto uno dei nostri parlamentari in campagna elettorale permanente, né un assessore regionale in cerca di riconferma né – ma non farebbe notizia – un dirigente venatorio.

A dirlo è stato nientemeno che Emmanuel Macron, presidente della Repubblica francese. 

Lo fa, secondo quanto riportato in un articolo a firma Isabelle Leca pubblicato da “Le chasseur francaise”, ribadendo il suo impegno, espresso prima delle elezioni, a Willy Schraen, presidente della Fédération Nationale des Chasseurs.

L’occasione è stata data dai recenti fatti – apparsi e commentati anche in Italia – che hanno visto un cervo abbattuto in un’area privata vicino ad una abitazione perché ritenuto pericoloso.

Il presidente francese ha espresso totale solidarietà con Alain Drach – maestro d’equipaggio responsabile della decisione e col Presidente della Federazione dipartimentale dei Cacciatori delle dell’Oise, Guy Harlé di Ophove, che sono stati oggetto di una campagna odiosa di calunnia e di minacce di morte che meritano un trattamento giudiziale esemplare. “È necessario porre fine alle azioni di questi piccoli gruppi di estremisti che sostengono l’odio, la violenza e l’omicidio in nome di una pseudo-difesa degli animali che è solo un pretesto” ha affermato Macron.

Il Presidente della Repubblica ha poi confermato che gli impegni assunti in occasione del Congresso della FNC con tutti i rappresentanti del mondo della caccia saranno mantenuti e che non è necessario annoiare i cacciatori mettendo in discussione un metodo di caccia riconosciuto.

Il Presidente della Repubblica ha anche ricordato al Presidente della FNC che “le cacce tradizionali sono parte del patrimonio del nostro Paese, non danneggiano le specie che vengono cacciate e riflettono le tradizioni di un territorio e di un modo di vivere”.

Per concludere il colloquio, Emmanuel Macron ha confermato la prossima udienza che garantirà alla Federazione Nazionale dei Cacciatori di fare il punto sulle riforme di buon senso già in corso e porterà presto anche fare il punto sulla riforma globale voluta dal FNC per rafforzare l’impegno dei cacciatori nella difesa della biodiversità.

Chi lo sa se potremo mai scrivere un articolo simile con protagonista il presidente della Repubblica Mattarella… In mancanza, ci potremmo accontentare anche di un Ministro dell’Agricoltura o dell’Ambiente.

https://www.ladeadellacaccia.it/index.php/le-cacce-tradizionali-sono-parte-del-patrimonio-del-nostro-paese-48673/

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. 
La redazione del sito www.ilcacciatore.com,non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.

Tags:

Category: .In Evidenza

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Peter scrive:

    La Francia è tutt’altra cosa, in Italia campa cavallo che l’erba cresce.

Leave a Reply


4 + 3 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.