Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

L’ASSESSORE CHE SCONTENTA TUTTI

| 6 novembre 2017 | 0 Comments

lupo-e-lupi-300x286

REMASCHI VUOLE ABBATTERE I LUPI MA IL VERO PROBLEMA SONO GLI IBRIDI E NORMATIVA NON LI CONSIDERA

Remaschi sbaglia ancora una volta il bersaglio: punta ad una deroga per abbattere i lupi quando il problema sono gli ibridi. Ibridi che ad oggi sono paradossalmente esclusi dal quadro normativopersino nei regolamenti per l’indennizzo dei danni. Una questione sulla quale la regione dovrebbe adoperarsi quanto prima, come chiediamo con l’atto in votazione nel prossimo Consiglio.

Il “Piano di conservazione e gestione del lupo in Italia” è il terreno nel quale poter raggiungere questo risultato. Per questo chiediamo al Consiglio di impegnare la giunta a desistere dalla richiesta di deroga agli abbattimenti dei lupi, fino all’approvazione di tale atto strategico.

Siamo certi che in questo sia l’ibridazione sia i problemi correlati saranno affrontati con serietà scientifica, la stessa che manca completamente nella richiesta di Remaschi. Non esiste infatti alcuno studio scientifico, né alcuna esperienza gestionale europea, che indichi nell’abbattimento di lupi lo strumento per ridurre significativamente, come necessario, i danni alla zootecnia.

Ci sembra quasi che Remaschi tenti con queste sortite di distrarre agricoltori e cacciatori dalla presa di coscienza piena della sua incapacità di amministrare i loro ambiti di riferimento. Pensi piuttosto a mettere in atto tutto quanto in suo potere per gestire e prevenire le predazioni, i fondi europei ci sono ma spesso trovano nell’erogazione regionale un collo di bottiglia. Lo stesso che guarda caso si ritrova anche nella liquidazione degli indennizzi alle attività danneggiate.

Chiedere deroghe all’abbattimento dei lupi, a stretto giro dall’ultimo deprecabile episodio di bracconaggio avvenuto a Radicofani, è infine un segnale di debolezza istituzionale e miopia politica che ci allarma. Anziché programmare un’azione di repressione del bracconaggio con carabinieri forestali e corpi di polizia municipale – quale chiediamo col nostro atto – Remaschi sceglie la via peggiore: quella di rinforzare l’idea erronea che il problema siano i lupi. Guarda caso la stessa che purtroppo ha contribuito ad animare quei delinquenti cui si deve un danno d’immagine per tutta la Toscana.

IRENE GALLETTI

irene-galletti-m5sgrillo_elezioni2

http://www.movimento5stelletoscana.it/remaschi-vuole-abbattere-lupi-vero-problema-gli-ibridi-normativa-non-li-considera/

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. 
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.

Tags:

Category: .In Evidenza

Leave a Reply


+ 3 = 4

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.