Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

ARCICACCIA SCRIVE ANCORA

| 9 settembre 2017 | 4 Comments

Fe.Na.Ve.Ri: Sorrentino scrive a Lamberto Cardia

Roma, 8 settembre 2017
Al Dott. Lamberto Cardia
Vice Presidente Vicario FENAVERI

Gentile Presidente,
ritengo utile nell’interesse della caccia proseguire e arrivare insieme a concludere trasparentemente il dibattito aperto sulla FENAVERI e sulle prospettive unitarie del mondo
venatorio italiano per passare dalla “teoria delle sigle” a soluzioni produttive di ruolo e di gratificazioni per i cacciatori.
Mi pare che le posizioni espresse dall’ANUU nella lettera ai presidenti nella quale si esprime interessi all’unità nella FIdC abbiano aggiunto elementi espliciti e dirimenti sulle
finalità che affidano alla FENAVERI.
Il Presidente dell’ANUU, non interpretiamo, scrive: “…la necessità che il mondo venatorio italiano si unisca in una unica e forte Associazione…” avendo premesso nella stessa nota
di ringraziare il Presidente Dall’Olio per aver messo in discussione la propria organizzazione, per accogliere oltre l’ANUU, le associazioni che vorrebbero sciogliere e
che non sono disponibili: Enalcaccia, ARCI Caccia, Italcaccia, EPS, Libera Caccia.
Gentile Presidente, questa annessione, credo non ci voglia un avvocato per comprendere che è a dir poco in contrasto netto con quanto sottoscritto nello statuto, predisposto “dalle
parti” costituenti la FENAVERI.
Quanto firmato dal Notaio, contraddice i loro comportamenti in Lombardia per le rappresentanze negli ATC o per il tesseramento a “prezzi di saldo” in Friuli.
Ed è allora evidente che la FENAVERI nelle Regioni, e Castellani lo scrive, non interessa e neppure alla FIDC. Non a noi, ma per la caccia una FENAVERI, che sia un ufficio un computer e un impiegato non ha senso. Serve per traghettare le Associazioni aderenti alla FACE nella Federcaccia o, a tradurre in italiano quei documenti che purtroppo in Europa vengono scritti solo in tedesco, inglese, francese e non in italiano, con non molto rispetto della nostra lingua madre. FIDC e ANUU non le affidano che questi compiti.
Chiediamo, per il ruolo che ha avuto e che ha, di definire con gli altri partners il merito delle finalità e del modello associativo della FENAVERI, che sia federativo nelle regioni e,
di contrasto alla fusione nella associazione maggioritaria. Noi ci sentiamo di rispettare in toto le condizioni. Che tutti lo rispettino. Confidiamo che avvenga nell’interesse delle Associazioni venatorie e dei soci che per la propria parte ciascuno di noi ha il dovere di rappresentare quando scelgono la tessera. A questi dobbiamo verità in particolare quando parliamo di unità. Un indirizzo ed una sola parola.
Con l’occasione rileviamo l’allargamento alla ANLC della rappresentanza FENAVERI in FACE. Non si contestavano i coordinamenti? Non vogliamo affrontare qui in modo
esaustivo il tema del rapporto cacciatori italiani politiche europee. Occorrerebbe discutere di contenuti, obiettivi, errori e limiti. FENAVERI/ANLC/FACE, ritiene ottimo l’accordo fatto con gli ambientalisti di Birdlife-Lipu? Vada avanti.
Per le modalità corrette e apprezzate con le quali ha gestito il percorso FENAVERI abbiamo la speranza che possa dirimere le pregiudiziali di ANUU e FIdC alla costruzione della
Federazione Unitaria, e forse riuscirà ad allargarla, lette le condizione e il segnale di disponibilità dell’ANLC a percorsi unitari.
Cordiali saluti
Sergio Sorrentino

https://www.arcicaccianazionale.it/fe-na-ve-ri-sorrentino-scrive-lamberto-cardia/

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. 
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.

Tags:

Category: .In Evidenza

Comments (4)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. martufoni scrive:

    Onere al Presidente Cardia che ha fatto tutto per ricucire gli strappi di FENAVERI.Ora credo a questo punto se c’ha le palle il Cardia è il momento di tirare i remi in barca e non confondersi più con queste mezze calzette. Non si è mai letto uno scritto del Sig DALL’OLIO che ha permesso in TOSCANA di fare confusione con il CCT o fare i coommenti sull’uscita di ARCI.Che dire dell’ANUU e del suo Presidente,cameriere della FIDC.ANLC contraria su tutto scrive accordi e le rinnega. Parlono di unità delle associazioni venatorie,PRESIDENTI..FATEVI CURARE CHE E’ MEGLIO. (f)

    • Marco Castellani scrive:

      Caro Martufoni, con il suo scritto lei dimostra solo di ignorare come stanno le cose in realtà e di essere anche un gran maleducato.
      Si documenti meglio e in futuro rifletta prima di giocare con il computer.
      Distinti saluti.
      Marco Castellani

  2. Giacomo scrive:

    E già caro Marco, questi secondo me sono segni di averne le palle piene ! Non mi dire adesso che sono maleducato anche io ? :-D Salutiamo

  3. martufoni scrive:

    Egregio Sig Castellani Marco,associo il suo nome al presidente dell’ANNU.Quanto ho scritto e il mio personalissimo parere, il tempo ci conferma le cose.
    FENAVERI,EX FACE,EX UNAVI,ne seguirà altre?Esiste uno statuto e viene firmato da tutte,ma non rispettato.Non c’è bisogno di sigle se si rispetta l’idea comune della caccia ,tra uomini c’è la stretta di mano. Per quanto riguarda la mia espressione sull’ANUU è un dato di fatto,specie in TOSCANA con le tessere con marchio CCT.
    Inotre la ringrazio della sua espressione poco elegante,anche in considerazione di chi l’ha scritta.SALUTI (f)

Leave a Reply


+ 4 = 12

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.