Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Cacciatore Formato

Si comunica chei cacciatori abilitati di cui è stato comunicato l’elenco alla U.F. possono esercitare l’abilitazione conseguita, ovvero inviare con il documento di accompagnamento previsto per la cessione di capi di selvaggina cacciata (Decreto RT 21/09/2015 n° 4182) ai centri di lavorazione (mattatoi) gli animali abbattuti sia a caccia che in controllo.

Pertanto i 318 cacciatori che hanno sostenuto e superato l’esame di “Cacciatore Formato” possono esercitare da subito l’abilitazione conseguita.

SCARICA IL MODULO DI CESSIONE

http://www.atc-siena.it/cacciatore-formato/

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. 
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.

Tags:

Category: .In Evidenza

Comments (4)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. martufoni scrive:

    Gli pseudo veternari che certificano l’animale con la sano costituzione esonerata da malatiie ,vedi trichinella. Il prossimo corso sarà quello “del cacciatore intelligente”

  2. Ferdinando Ratti scrive:

    X Martufoni: Nei corsi di formazione previsti dalle linne guida dell’ISPRA 91/2013,gestione dei cervidi e bovidi,se hai seguito tutte le ore di corso previste ed hai avuto dei formatori in gamba, che hanno coinvolto il cacciatore,le malattie le riconosci al volo osservando lo stato degli organi interni,la stessa cosa vale per il riconoscimento della “trichinella spiralis”
    un salutro

  3. martufoni scrive:

    X il Sig Ratti. In 16 ore di lezione non credo che il genere umano riesca ad apprendere nozioni di medicina legale. A male la pena si riesce a focalizzare le anomalie di un fegato e dell’interiore compreso i polmoni e dei reni,Sig Ratti per la trichinella ci sono esami specifici al microscopio e non mi dilungo sul fatto. :oops:

  4. Ferdinando Ratti scrive:

    Nelle linee guida ISPRA 91/2013,non cè nessun corso d’abilitazione completo che dura solo 16 ore.
    Poi se alcune regione i corsi se li sono fatti per cazzi loro, questo è un’altro paio di maniche.
    un saluto

Leave a Reply


3 + = 6

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.