Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

COMUNICAZIONI PERIODICHE AIW 26/07/2017

| 27 luglio 2017 | 0 Comments

 

wilderness

COMUNICAZIONI PERIODICHE AIW

 

Murialdo, 26 Luglio 2017

 

1. Ancora una volta dal Sudafrica, oggi multiculturale anche politicamente (e meno male, altrimenti se ne sentirebbero delle belle!), ecco come è stato presentato l’apporto della caccia alla difesa della fauna e dell’ambiente, ovvero all’apporto di finanze alle casse dello Stato che, unite a quelle del turismo ecologico sono utilizzate proprio per difendere fauna e aree naturali, durante una recente Convention on International Trade in Endangered Species of Wild Fauna e Flora (CITES Cop17) tenutosi a Johannesburg, mediante la seguente risoluzione sul commercio da caccia trofeistica: “una ben gestita e sostenibile caccia trofeistica può considerarsi un contributo alla conservazione delle specie, in quanto provvede a mantenere sia opportunità di sviluppo per la cultura locale che un incentivo per la conservazione degli habitat, e genera benefici che possono essere investiti per scopi di conservazione”.
2. Il ritorno del Grizzly e la difesa della wilderness. Sembra facile, lo sarebbe certamente da noi, ma non negli USA dove le cose sono serie, per cui se il primo è una richiesta per necessità biologiche e preservazioni di biodiversità, per ottenerlo non si devono però violare le leggi che regolano la conservazione della wilderness anche come stato mentale umano e non solo geografico; per cui, sì alle operazioni di introduzioni o facilitazioni al ritorno naturale (che non è mai cessato), ma guai ad utilizzare elicotteri o altre attrezzature che contrastino con la legge che difende le Aree Wilderness! Così si è espresso il movimento americano che difende la wilderness e controlla moralmente le autorità che devono applicare la legge. Quindi: soprattutto favorire gli spostamenti naturali, oppure operare reintroduzioni mediante “mezzi non invasivi” e, se del caso, utilizzare quelli “invasivi” (elicotteri) solo al di fuori delle Aree Wilderness (un piano prevede ben 672 voli ed atterraggi per un periodo di 25 anni).
3. A proposito di orsi, è recente una nuova aggressione ad una persona verificatasi in Trentino da parte di uno dei tanti animali reintrodotti per far crescere la popolazione (ormai sono solo più orsi sloveni, altro che trentini!). In merito anche l’AIW ha preso posizione; ovviamente non contraria all’eliminazione (uccisione o cattura) dell’esemplare che in passato si sarebbe già reso colpevole di atti similari, ma anche per allertare le autorità abruzzesi a che un eventuale ipotesi di rinsanguare la popolazione abruzzese con orsi sloveni, croati o albanesi sia decisamente accantonata, evitando l’errore fatto in Trentino dove anziché salvare il nucleo originario sopravvissuto lo si è più semplicemente sostituito con orsi sloveni!
4. Si è lieti di comunicare che il competente ufficio del Ministero dell’Ambiente ha confermato la regolarità dell’Associazione Italiana per la Wilderness e quindi il riconoscimento ministeriale a suo tempo ottenuto, con tutti i diritti conseguenti. Una buona notizia all’inizio delle vacanze estive!!!
5. A causa della decadenza di diversi Soci, il Consiglio Direttivo ha deciso l’abrogazione della Sezione AIW Ausoni-Aurunci e di inglobare nella limitrofa Sezione Golfo di Amyclae (in pratica la parte costiera più meridionale del Lazio) i Soci rimanenti, incaricando della Presidenza della stessa l’attuale Delegato speciale per la Provincia di Latina, Biagio Rocco Di Pinto che a suo tempo propose la costituzione della due Sezioni.

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. 
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , ,

Category: wilderness

Leave a Reply


+ 6 = 7

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.