Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

AIW, appello ai soci e comunicazioni 17/06/2017

| 19 giugno 2017 | 0 Comments

aiw

APPELLO AI SOCI

 

All’AIW sono stati offerti altri terreni boschivi da accorpare all’Area Wilderness Burrone di Lodisio, nelle Langhe savonesi della Liguria interna.

L’AIW è quindi in procinto di stilare un nuovo contratto per operare tali acquisti. Si tratta di un totale di circa 3,5 ettari. In tale occassione potrebbe anche essere donata all’AIW la spettacolare caverna che oggi è incorporata nella Zona di Tutela Ambientale “Tana d’l’Orma” nella Val Bormida di Millesimo.

Tali acquisizioni, come è ben noto, vengono fatti grazie al Fondo “Wilderness 2000″. Attualmente in tale Fondo sono depositati circa 4.000,00 Euro. Per poter procedere alle suddette acquisizioni  e accettazione della donazione, serviranno un totale di circa 5/6 mila Euro per acquisto, parcella notarile e tasse; ovvero, mancano all’appello circa 1/2 mila Euro.

Chi volesse contribuire a dare corpo a questo ammontare è pregato di provvedervi direttamente con una devoluzione  al suddetto Fondo, depositato presso la Banca Prossima, che potrà essere fatto direttamente mediante bonifico bancario all’IBANIT35V03359016001000000120649 o anche versandolo sul conto corrente postale dell’AIW n. 10494672 o mediante bonifico: IBANIT82I0760110600000010494672 (in tal caso con l’indicazione “contributo al Fondo Wilderness 2000″).

Si ricorda che il 22% della donazione potrà essere messo in detrazione (ovvero recuperato) dalla dichiarazione dei redditi per l’anno fiscale 2017. In merito sarà poi rilasciato un attestato da allegare alla denuncia dei redditi. Qualsiasi somma sarà ben accetta, ma, anche per contenere le spese ed il lavoro di Segreteria, l’ideale sarebbero versamenti non inferiori ai 50/100,00 Euro.

Chi volesse contriburvi è pregato di farlo al più presto in quanto si prevede di stilare l’atto notarile entro i prossimi mesi di luglio/agosto.

L’acquisto diretto di terreni da conservare per sempre come Wilderness è il più sicuro, democratico e duraturo vincolo di salvaguardia propugnato dall’AIW.

Il Segretario Generale
Franco Zunino
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////

COMUNICAZIONI PERIODICHE AIW

 

Murialdo, 17 Giugno 2017

1. Dopo l’avvenuta registrazione dello Statuto modificato come richiesto dal competente ufficio del Ministero dell’Ambiente, allo stesso è stato infine inviato copia autentica come a suo tempo richiesto quale atto conclusivo della pratica confermativa del riconoscimento dell’AIW tra le associazioni di tutela ambientale dopo lo screening che ne ha abrogate alcune.

2. In merito al conferimento dell’onorificenza a Franco Zunino da parte della Fondazione “Sorella Natura” la domenica precedente il Corriere della Sera ha dedicato un’intera pagina nazionale all’evento, pubblicando la locandina della manifestazione con grande risalto; altri articoli sono poi stati pubblicati in seguito, anche da parte del quotidiano vaticano l’Avvenire.

3. In seguito al suddetto evento, l’AIW e la Fondazione hanno poi preso i contatti per un futuro incontro da programmarsi onde stabilire le line di una futura collaborazione tra i due soggetti.

4. Il nuovo Statuto dell’AIW così come recentemente modificato su richiesta del Ministero dell’Ambiente, ma anche con altre aggiunte stabilite dal Consiglio Direttivo, è stato pubblicato nell’apposita pagina (Atti) del sito Internet dell’AIW. Il nuovo Statuto e quindi disponibile per chiunque ne voglia prendere visione o se lo voglia scaricare.

5. Il Comune di Rialto (Savona) ha reperito i fondi per la realizzazione della cartellonistica dell’Area Wilderness Bric Gettina o “Purin”. I cartelli saranno fatti realizzare al più presto ed installati, nonché ufficializzati durante una manifestazione di presentazione dell’Area.

6. Anche la Segreteria Generale ha diffuso un proprio comunicato sullo scempio che si sta facendo lungo il corso del Fiume Frido, in Basilicata e nel Parco Nazionale del Pollino: uno scempio che non ha alcuna giustificazione “ecologica” di sorta, ma solo l’intento di realizzare un progetto idro-elettrico ritenuto “mini” (parola giustificativa!) ma che mini non è per niente! E’ l’ennesimo attentato ai nostri Parchi Nazionali e, comunque, ad aree naturali integre con la scusa o motivazione di contribuire a combattere il surriscaldamento globale!

7. Una cosa che i quotidiani che hanno analizzato i risultati politici delle ultime amministrative non hanno detto (o hanno solo accennato) perché non condiviso da tutti i Partiti, pronti sempre a parlare di democrazia e di regole da rispettare solo quando fa comodo loro: la Sindaca di Lampedusa (che ha perso le elezioni!) probabilmente non ha perso per chissà quali ragioni legate al problema dell’immigrazione, bensì perché aveva accettato (se non richiesto!) l’imposizione forzata di un Parco Nazionale! Ovvero di vincoli d’autorità posti sulle spalle dei cittadini, mentre a godere del nuovo Ente sarebbe solo la politica e chi gestisce il potere, che sia di destra o di sinistra! E, la cosa più grave è che ad entrambe le fazioni, della tutela dei valori ambientali non è mai fregato nulla, visto che essa la si poteva anche attuare senza penalizzare i cittadini, ed anzi era già attuata con il riconoscimento dell’isola quale “Patrimonio dell’Umanità” e come “Riserva Naturale Orientata”. In un comunicato stampa in procinto di essere diffuso l’AIW ha fatto un parallelo con la recente nuova Area Wilderness di Picinisco (Frosinone) il cui Sindaco ha invece vinto le elezioni anche e proprio per questa scelta anti-parco!

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. 
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

Tags: , ,

Category: wilderness

Leave a Reply


+ 8 = 10

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.