Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Toscana ARCT: “Al lavoro per la Casa comune dei Cacciatori”

| 12 giugno 2017 | 1 Comment

Si è svolta ieri con successo, nella sala della Casa del Popolo di Cigoli a San Miniato, la prima Assemblea dell’ARCT, l’Associazione Regionale dei Cacciatori Toscani creata dai dirigenti territoriali e dai molti soci fondatori dell’Arci Caccia che nei giorni scorsi hanno lasciato l’associazione con l’obbiettivo di rafforzare la CCT (Confederazione dei Cacciatori Toscani) e dare concretezza e prospettiva all’unità’ dei cacciatori.

E il messaggio lanciato durante l’assemblea è stato forte e chiaro: “Costruire la Casa comune dei cacciatori toscani ed italiani”.

“La decisione di uscire dall’Arci Caccia – si legge nel comunicato diffuso a margine dell’assemblea – è risultata inevitabile poiché il futuro della caccia richiede la necessità di uscire dalla stagnazione e dagli interessati tatticismi che segnano comportamenti e decisioni dei gruppi dirigenti nazionali dell’associazionismo venatorio. Se si vuole salvare la caccia e se si crede nel ruolo che i cacciatori possono svolgere per il bene del Paese, ad iniziare ovviamente dalla tutela dell’ambiente e dalla gestione della fauna e del territorio, allora occorre un progetto diverso da quello che ha portato alla crisi della caccia ed occorre una rivoluzione organizzativa che pensi meno al destino dei singoli e di più a quello collettivo dei cacciatori”.

Durante l’assemblea molti oratori hanno sottolineato che il fine non è la nascita di una nuova associazione ma l’unità dei cacciatori in un nuovo soggetto largo, plurale, partecipato che in toscana è stato individuato nella CCT. Ogni cacciatore ci potrà arrivare fiero della sua storia ma pronto a lavorare con tanti altri cacciatori che condividono l’idea di superare le barriere associative.

“Nessuna polemica dunque con chi ha deciso di ostacolare l’iniziativa – conclude il comunicato. Saranno i cacciatori a giudicare e da quanto sta accadendo si può dire che un consenso ampio si sta registrando in ogni parte della toscana con adesioni che superano i confini regionali.

Qui il testo integrale del comunicato

https://iocaccio.it/toscana-arct-al-lavoro-la-casa-comune-dei-cacciatori/

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. 
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.

Tags: , ,

Category: .In Evidenza

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Ferdinando Ratti scrive:

    Da quello che leggo in questi giorni nelle varie rubriche di caccia, più che una unità tra cacciatori??? da esterno mi sembra che dopo l’assemblea nazionale, questa storia stia diventando più una guerriglia tra RAS di provincia, che un’unità di associazioni!!!
    Cordialità

Leave a Reply


9 + = 16

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.