Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

COMUNICAZIONI PERIODICHE AIW 03/06/2017

| 5 giugno 2017 | 0 Comments

 

aiw

COMUNICAZIONI PERIODICHE AIW

 

Murialdo, 3 Giugno 2017

1. Ecco come Zunino ha risposto ad alcuni commenti di Francesco Framarin e di Fulco Pratesi (riportati di seguito) sulla notizia diffusa in merito alla dichiarazione a favore della caccia del Presidente internazionale del WWF:

Caro socio fondatore di AMICIdelPNGP Franco Zunino, benché non tocchi a me rispondere alla tua sottostante domanda, permettimi almeno a invitarti ad essere più obiettivo e in generale meno polemico, per non far fare brutta figura alla nostra associazione. La posizione del WWF-International è diversa da quella del WWF-Italia, perché il primo si riferisce alla situazione mondiale, il secondo a quella italiana. I due oggetti sono quasi del tutto differenti, per cui i due wwf sembrano in contraddizione. Entrambi però non indicano i loro oggetti, come del resto la AIW, tutti e tre per ragioni piuttosto equivoche di propaganda. Ciao, Francesco Framarin, vice-presidente di AMICIdelPNGP.

E’ strano come non si capisca la differenza tra la caccia esercitata negli altri Paesi europei e quella che vige in Italia, dove le prede più ambite sono uccellini di pochi grammi di peso e non è consentito (unico Paese del mondo) ai proprietari di impedire l’accesso ai cacciatori, come è impedito a tutte le altre persone, compresi i pescatori e i fotografi! Da ex cacciatore sono convinto che proprio queste due differenze (oltre, naturalmente a principi etici che condannano le uccisioni per divertimento) siano alla base del malanimo nei confronti della caccia in Italia. D’altra parte convincere di questo i difensori della caccia italiana è, lo riconosco, quasi impossibile. Fulco Pratesi
Ecco come ha a loro risposto Franco Zunino: E’ strano come non si capisca che la dichiarazione di Marco Lambertini sia limitata ad un giudizio generale sulla caccia in quanto attività legittima ed anche “ecologica”, e non già ai vari tipi di caccia che si praticano nei Paesi del mondo. Infatti, anche l’AIW non difende tanto la caccia come praticata in Italia (spesso, ma non sempre, da criticare) quanto il diritto alla caccia dei cittadini (che equivale al diritto ai macelli, che NESSUN Partito politico e media osa condannare in TOTO). Ma non solo, l’utilità (in qualche caso necessità) della caccia per la salvaguardia di tante specie (salvate più dai cacciatori – i quali intervennero a tempo debito – che non dai naturalisti – che spesso ignorarono il problema -, va detto, se si legge bene la storia dell’ambientalismo!). D’altronde, convincere un animalista a capire queste cose è come cercare di trasformare un cristiano in maomettano o viceversa!
PS. Il WWF internazionale è UNO solo, e comprende tutte le varie sue organizzazioni sparse nel mondo! Che saranno anche autonome in certa parte, ma non ideologicamente!
2. Durante un’escursione ai settori di Area Wilderness Serra Traversa e Serra del Re (ai limiti del Parco Nazionale d’Abruzzo laziale), a parte aver potuto godere di spettacolari paesaggi con pascoli in piena fioritura e dello splendido “campo dolinato” in gran parte dominato da una densa foresta di faggio, si è potuto riscontrare una grande presenza di cinghiali ed un unico escremento di giovane orso marsicano, segno di una presenza più occasionale che regolare.

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. 
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

Tags: , ,

Category: wilderness

Leave a Reply


2 + 4 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.