Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

GALLETTI vs GALLETTI

| 20 febbraio 2017 | 0 Comments

PD TOSCANO INGANNA ALLEVATORI: ABBATTERE 75 LUPI IN TUTTA ITALIA SAREBBE SOLUZIONE ALLE PREDAZIONI? NO SOLO SANATORIA PER BRACCONAGGIO

Piano-Lupo-pd-non-rinuncia

Bocciata la nostra proposta M5S che impegnava Rossi a votare positivamente il Piano di conservazione Lupo in Conferenza Stato – Regioni, ad eccezione del punto riguardante l’abbattimento della specie protetta.

Il Piano di conservazione Lupo va bene per 21 punti su 22, contiene proposte da noi già avanzate in una mozione che però il PD ci ha bocciato un anno fa. Il ventiduesimo punto però è un modo disonesto del PD per legalizzare il fenomeno del bracconaggio: prevede infatti la possibilità di abbattere fino al 5% di lupi, specie protetta dal 1971, ovvero di autorizzare una pratica che ad oggi è reato e va contro ogni approccio scientifico sul tema.

Ci fa arrabbiare che il PD ipocrita e demagogo spacci per un aiuto agli allevatori questa presa in giro che, bene chiarirlo, autorizzerebbe l’eliminazione di ben 75 esemplari in tutta Italia! Se infatti come dice il Ministro Galletti sono 1500 gli esemplari di canis lupus sull’intero suolo nazionale, è questo il numero degli abbattimenti previsto.

E questa sarebbe la soluzione per gli allevatori toscani danneggiati, incensata da Marras e Remaschi? Diamo loro reali risposte di governo: la revisione del regime de minimis, ristori puntuali e veloci e fondi certi per sistemi di prevenzione indicati dalla normativa italiana ed europea come la via efficace.

Quando poi Remaschi è arrivato a teorizzare che sulla sola Toscana ci siano 1000 Lupi abbiamo toccato il fondo: si metta d’accordo col suo Ministro perché qui a forza di sparare numeri rischiano di smentirsi l’uno con l’altro. L’assessore prima di chiedere l’uccisione di una specie protetta, si preoccupi del fatto che il vero problema, il prelievo degli ibridi, non è soddisfacente per sua stessa ammissione.

Un ultimo pensiero per Salvini della Lega Nord che non dovrebbe permettersi di andare in pubblico a fare disinformazione, sfruttando impropriamente la sua carica di consigliere regionale: quando parla di allevamenti regionali di lupi rilasciati non capisce la differenza tra il Lupo Cecoslovacco, che è razza canina, e il canis lupus cioè il Lupo. Gliel’aveva già spiegata il comandante del fu Corpo forestale dello Stato, ma lui insiste. Anche questa è la Lega Nord che siede nel Consiglio regionale toscano.

IRENE GALLETTI

http://www.movimento5stelletoscana.it/pd-toscano-inganna-allevatori-abbattere-75-lupi-in-tutta-italia-sarebbe-soluzione-alle-predazioni-no-solo-sanatoria-per-bracconaggio-2/

grillo_elezioni2

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. 
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.

Tags:

Category: .In Evidenza, AAVV

Leave a Reply


8 + 9 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.