Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Atlante Europeo degli uccelli migratori: attenzione al contributo richiesto all’ ISPRA.

| 9 febbraio 2017 | 1 Comment

Da qualche giorno è calato il sipario sulla stagione venatoria e già si parla di quella futura, con all’orizzonte  un cambiamento importante per la piccola migratoria. Un cambiamento che potrebbe arrivare dall’ Atlante Europeo degli uccelli migratori al vaglio dell’Unione Europea con, per l’Italia, il contributo di ISPRA.

Uno strumento importante e suggerito da più parti che una volta definito, se usato bene, potrebbe servire alla causa del prelievo in deroga andando a scardinare determinati vincoli che oggi ne impediscono la sua attuazione. Alla stesura di questo “Atlante Europeo” , che  costituirà una svolta importante e forse determinante per le nostre caccie tradizionali, è chiamata a dare il suo contributo anche ISPRA, attraverso dati e documentazioni scientifiche comprovate  inerenti i periodi di migrazione prenuziali di molte specie.isptra piccolo

A breve infatti le Regioni dovranno chiedere il parere sui calendari venatori e  sulle integrazioni e ISPRA dovrà rispondere.  La novità sta appunto nel fatto che Ispra non potrà più esentarsi dal fornire questi dati ma dovrà da subito attenersi a quello che dirà questo Atlante Europeo anche se solo all’inizio dei lavori.

In questo senso toccherà al Ministero dell’Ambiente e al lavoro fatto di concerto con le associazioni venatorie controllare e verificare che il materiale scientifico venga usato correttamente in modo da fornire un contributo veritiero sulla piccola migratoria presente nel nostro paese .

http://www.cacciaedintorni.it/web/atlante-europeo-degli-uccelli-migratori-attenzione-contributo-richiesto-all-ispra/

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. 
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.

Tags: ,

Category: .In Evidenza

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giacomo scrive:

    In questo senso toccherà al Ministero dell’Ambiente e al lavoro fatto di concerto con le associazioni venatorie controllare e verificare che il materiale scientifico venga usato correttamente in modo da fornire un contributo veritiero sulla piccola migratoria presente nel nostro paese .
    ———————————————————
    Controllare e verificare… Io aggiungerei : di concerto anche con il parere della base dei cacciatori. (n) :wink:

Leave a Reply


+ 8 = 14

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.