Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

COMUNICAZIONI PERIODICHE AIW 04/02/2016

| 6 febbraio 2017 | 0 Comments

wilderness

 

COMUNICAZIONI PERIODICHE AIW

 

Murialdo, 4 Febbraio 2017

1. E’ in corso di stampa il N. 1/2017 del periodico Wilderness/Documenti contenente i seguenti argomenti: un commento redazionale ed un articolo del fu primo Presidente del WWF Italia; un nuovo appello per la difesa del Lupo italico; un servizio sull’ultima Area Wilderness ligure; due articoli sul problema delle mountain bike; due su quello dell’Orso marsicano; un servizio sugli ultimi acquisti boschivi del Fondo “Wilderness 2000″. A seguire il Notiziario sull’attività dell’AIW con una serie di notizie su argomenti vari: impegni di conservazione ed attività interna.

2. Dopo gli innumerevoli interventi di vari “potenti” animalisti contro la decisione del Ministero dell’Ambiente di autorizzare l’abbattimento di una piccola quota di lupi, per ridurre la crescita della popolazione (e conseguentemente i danni relativi), Franco Zunino ha nuovamente preso posizione in nome dell’AIW in difesa di questa saggia e coerente decisione del governo.

3. Survival International ha così ringraziato formalmente l’AIW per la diffusione che viene fatta delle loro istanze a difesa dei popoli tribali: “Vi siamo molto grati per la visibilità che date ai problemi che affliggono i popoli indigeni, specialmente quelli legati alla conservazione e alle grandi organizzazioni come il WWF”.

4. Ancora una volta una notizia che esemplifica la serietà del Wilderness Act, e magari indispettisce chi nel nostro Paese (ma anche in Europa) ne vuole ignorare l’efficacia e la serietà considerando la legge alla stregua di tante nostre inefficaci leggi per parchi ed aree protette. E’ in atto un ricorso di associazioni ambientaliste contro il permissivismo turistico in una grande Area Wilderness dello Stato di Washington, dove in violazione a quanto stabilisce la legge, il servizio forestale gestore, ovviamente su pressioni delle società che delle visite fanno un business, si è permesso di duplicare la permessività di accesso nonostante i gravi danni da usura ambientale esistenti. In pratica, consentendo gruppi di 12 persone e 18 animali (mentre il numero compatibile complessivo di persone e animali dovrebbe essere, complessivamente, di soli 9), e non solo, consentendo di potersi accampare vicino ai corsi d’acqua, laghi e prati più di quanto stabilito (60 metri). Inoltre, un tempo per tutta l’Area (216.00 ettari) il limite era di 1.000/1.500 persone al giorno, mentre è stato aumentato a oltre 2.000, contro le 1.500 al giorno ideali. In Europa per una tale area protetta verrebbero consentiti milioni di presenze al giorno!

5. Dopo la retromarcia del Ministero dell’Ambiente sulla possibilità di consentire il controllo numerico dei lupi, è stato diffuso un altro comunicato dell’AIW. Visionabile in Internet. Ovviamente volto a criticare la mancanza di coraggio politico a fronte di un problema che sta divenendo sempre più pressante sia per i danni agli allevatori che quasi mai vengono rimborsati dallo Stato, sia a proprietari di cani, sia allo stesso Lupo appenninico a rischio inquinamento genetico vista l’alta presenza di lupi la cui origine nelle Alpi è molto, ma molto, discutibile.

6. Un grazie sincero all’associazione dei Segugi & Segugisti ed al loro Presidente Avv. Alberto Filippin (nonché Vicepresidente dell’AIW) per il continuo risalto dato all’AIW nella loro rivista, dove regolarmente appaiono vari documenti diffusi dall’AIW, e non solo di argomento venatorio.

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. 
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

Tags: , , ,

Category: wilderness, WWF

Leave a Reply


+ 7 = 9

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.