Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Catture e inanellamenti al Poggio dell’Argentiera

| 2 febbraio 2017 | 0 Comments

Grosseto, il bilancio di catture e inanellamenti al Poggio dell’Argentiera

l progetto si chiama MonITRing ed è stato avviato per analizzare la fenologia e la situazione delle varie specie di volatili.

Poggio dell'ArgentieraDopo un anno di attività presso il Poggio dell’Argentieranei pressi di Grosseto, si conoscono i risultati del Progetto MonITRing che ha analizzato la fenologia e gli andamenti delle catture e degli avvistamenti in questa parte della Toscana. L’Ambito Territoriale di Caccia grossetano ha reso nota la relazione sulla componente avifaunistica dell’area. Anzitutto, va sottolineato come la situazione ambientale ed ecologica sia ricca di biodiversità.

Sia durante le migrazioni della primavera e dell’autunno che nel corso dei mesi riproduttivi, inoltre, si è accertata la presenza di specie comuni e con uno stato di conservazione favorevole in tutto il continente europeo. Il caso principale è quello dell’averla piccola, una specie che risulta essere in moderato declino in tutto il continente e con picchi negativi e preoccupanti in diversi paesi. Le specie con cui si è entrati in contatto sono state 52 in tutto, una realtà caratteristica della zona ma non esaustiva dal punto di vista gestionale.

La relazione di Sauro Giannerini ha posto l’accento sulla necessità di un centro ornitologico in quest’area, una soluzione che garantirebbe un lavoro meticoloso e puntuale. Tra le specie principali, vanno ricordati i vari inanellamenti: sono stati 3 per quel che concerne i merli, 16 per i tordi bottacci e ben 109 per i pettirossi.

http://www.cacciapassione.com/grosseto-il-bilancio-di-catture-e-inanellamenti-al-poggio-dellargentiera/

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. 
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.

Tags: ,

Category: .In Evidenza, AAVV

Leave a Reply


+ 1 = 10

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.