Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

ACL: la caccia e’ virtu’ e liberta’

| 16 settembre 2014 | 0 Comments

aclVenatio est virtus et libertas – la caccia è virtù e libertà, questo è il motto coniato da A.C.L. in occasione del decennale della sua fondazione. La caccia è virtù di chi la pratica, ne porta e tramanda i valori, libertà nel senso più alto di questo termine. Libertà di pensiero e di opinione, di dire ciò che va bene e anche ciò che non va. Noi cacciatori siamo sottoposti a tutta una serie di pratiche e procedure emanate da Regione Lombardia, spesso senza averle discusse e concertate con le Associazioni Venatorie o frutto di rapporti non ben definiti o addirittura personali che noi di A.C.L. denunciamo e condanniamo.
Per essere ancora più chiari e trasparenti vogliamo sottoporre ai cacciatori che ci leggono alcune questioni delle quali chiedere conto ai Presidenti le loro rispettive Associazioni.

1° quesito : banca dati, censimento richiami vivi ed anellini. Perché è stata subito accettata una tale iniziativa che si è rivelata un vero disastro ? A.C.L. aveva detto subito di NO, perché invece voi sì?

2° quesito : deroghe : A.C.L. aveva chiesto almeno 3 specie, chi e perché non ha protestato per la richiesta del solo fringuello e la mancata delibera ?

3° quesito : utilizzo dei richiami vivi – Decreto Legge 91 del 24 giugno 2014 : A.C.L. aveva sostenuto la presenza all’incontro a Roma di A.Trenti – Resp. Nazionale Cacce Tradizionali A.N.U.U. – chi e perché non l’ha voluto ?

Cacciatori, nessuno è perfetto ma a tutto c’è un limite. Chiedete ragione del perché di queste scelte, poi fatevi la Vostra opinione e sappiatevi regolare in futuro quando scegliete l’Associazione Venatoria. Cacciatori siete d’accordo che l’Assessore Fava e il Consigliere A.Sala si rechino in Europa a stagione ormai compromessa, per parlare di deroghe con il rischio quasi certo di un no?
L’ A.C.L. ha già motivato il suo dissenso e lo ribadisce; in Europa è giusto che si vada ma si parli con la Commissione in audizione e non con Maria Pia Buccella (la stessa che aveva ricevuto una precedente delegazione ritornata a casa con la chiusura dei roccoli entro il 2017).
Questa trasferta dall’esito quasi scontato servirà per l’ennesima giustificazione di facciata del mancato prelievo in deroga, eppure ci è giunta voce che qualcuno si sia già prodigato nel quantificare numero e periodi consentiti per l’eventuale specie cacciabile in deroga; scommettiamo che sarà al ribasso?
La flessione del numero di cacciatori è il vero segnale che tutte le Associazioni devono saper analizzare e leggere. A.C.L. è un’alternativa valida, noi ci mettiamo il cuore e l’anima e non molliamo mai. Orgogliosi di essere cacciatori.

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , ,

Category: ACL, Lombardia

Leave a Reply


2 + = 8

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.