Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Molise, cacciatori infuriati per i ritardi

| 5 settembre 2014 | 2 Comments

cacciatore_con_cane2Cacciatori infuriati con Regione e associazioni: “Troppi ritardi”

Non ne possono più. I cacciatori molisani sono infuriati per l’atteggiamento della Regione Molise e delle associazioni venatorie. «Anche quest’anno ci hanno fatto aspettare mesi per conoscere il calendario del periodo di caccia, quando c’è una legge che prevede che il calendario debba essere noto dal 15 giugno». E’ Eugenio Nicola Di Pardo, presidente della Pro Segugio, a parlare. E’ a capo di un’associazione che raggruppa circa 40 cacciatori, cui si collegano altri 70 tesserati legati al settore cinofilo. Fra loro anche persone che partecipano, con successo, a gare nazionali.

Lui, da allevatore di cani da caccia, conosce bene le problematiche e i risvolti della caccia molisana. «Non è possibile che non possiamo vivere la nostra passione, il nostro hobby, in serenità. Siamo indignati per il comportamento di chi deve decidere. Siamo stufi di essere trattati come ultima ruota del carro».

Di Pardo mette in risalto come non si tratti di un semplice passatempo. «Ciò che amiamo di più è uscire a caccia coi nostri cani, ma non è soltanto questo. Il nostro è un grosso indotto: c’è chi alleva i cani, chi produce il mangime, chi vende le cartucce». Il presidente della Pro Segugio si rivolge direttamente al presidente della Regione. «A Frattura dico con educazione che deve dare un occhio di riguardo anche al nostro settore e alla nostra categoria».

Se la situazione dovesse persistere, i cacciatori e gli allevatori di cani potrebbero prendere decisioni drastiche. «Mi rivolgo agli associati e agli appassionati di caccia in generale. Se sarà ancora così, invito tutti a non rinnovare più i tesserini dal 2015. A quel punto la Regione capirà se siamo fondamentali o meno per prevenire i danni dei cinghiali e altri animali»

http://www.primonumero.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , ,

Category: Molise

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. domenico scrive:

    Caro Nicola ma ti sei dimenticato degli amici? Sei diventato pure presidente della Pro-Segugio e allevi cani? Con una carica così importante non ti puoi dimenticare di qualche amico a cui devi qualcosa………. oww oww oww oww oww oww oww ( Se sei il Nicola Di Pardo di Petacciato) (:-p) (:-p) (:-p) (:-p) (:-p) (:-p)

  2. domenico scrive:

    Attendo sempre una risposta.

Leave a Reply


2 + = 7

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.