Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Comune di Roma e la centralinista anticaccia

| 5 settembre 2014 | 5 Comments

Comune di Roma: la sgradevole reazione di una centralista ad un cittadino cacciatore.
Andrea Severi, presidente dell’Arci Caccia di Roma e provincia scrive al Vicesindaco Nieri

ArcicacciaLei è un cacciatore? Per “l’efferatezze” che commette quasi quasi non le fornisco l’informazione”: questa la risposta di una centralista del Comune di Roma ad un cittadino cacciatore che giovedì 4 settembre alle 12.38 circa ha chiamato il numero 060606 per richiedere il numero di telefono di dell’ufficio sport e caccia del municipio 9 (ex 12).
Il cittadino cacciatore in questione intendeva conoscere gli orari di apertura e chiusura al pubblico dell’ufficio per evitare viaggi a vuoto tenendo conto che per legge il municipio è tenuto alla consegna del tesserino venatorio regionale a fronte della presentazione della ricevuta delle tasse pagate.

Il Cittadino Cacciatore, costernato della reazione imprevista, ha ritenuto di telefonare al presidente provinciale dell’Arci Caccia, Andrea Severi, e raccontare l’episodio soprattutto in virtù del fatto che trattasi di un servizio pubblico che rappresenta in maniera palese Roma Capitale.

Presa carta e penna Andrea Severi ha scritto al vice sindaco Luigi Nieri, con delega al personale sottolineando che “un vostro dipendente o collaboratore si è permesso di fare considerazioni gravemente offensive ad un cittadino in cerca di informazioni peraltro in merito ad un’attività perfettamente legale e che nella fattispecie rientra anche tra le incombenze amministrative del Comune di riferimento”.

Per questo motivo Andrea Severi ha chiesto al Vice sindaco Nieri di “conoscere quanto prima le eventuali azioni che i suoi uffici intendono intraprendere per censurare l’operato di questa persona per evitare che possa verificarsi nuovamente.
Preciso che ho segnalato ora indicativa e giorno (4 settembre) poiché il nostro iscritto non ha sentito bene il numero identificativo dell’operatore certo che nessuno mai potesse rispondere con un atteggiamento offensivo di tal sorta, dimostrando totale assenza di professionalità e un preconcetto ideologico che dovrebbe lecitamente (ma a mio avviso incoerentemente) riservare alla vita privata.
Personalmente sono stufo di dover difendere l’esercizio di un’attività legale, svolta all’aria aperta a contatto con l’ambiente e peraltro fonte di un consistente gettito fiscale attraverso il pagamento di tasse di concessione governativa, provinciali e quant’altro (imposte che per legge vengono dedicate alla salvaguardia ambientale e non per “uccidere” animali)”.

In attesa del riscontro che il vice sindaco Nieri dovrà dare c’è inoltre da segnalare la “coerenza” della centralinista che posta di fronte alla domanda del cittadino cacciatore se “mangiasse pesce” ha risposto: “ regolarmente ma io non uccido”.

E’ notorio che i pesci utilizzati per l’alimentazione sono quelli morti per vecchiaia!
http://www.arcicaccia.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , ,

Category: Arcicaccia, Lazio

Comments (5)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Ferdnando Ratti scrive:

    Quella poveretta, va inserita nelle specie umane tra quelle diversamente intelligenti.

  2. Giovanni59 scrive:

    X molto meno un giornalista nonchè cacciatore fu allontanato dalla RAI. Dire che mi aspetto una rivolta da parte di “tutte” le aavv….è chiedere troppo?… :(

  3. *Antonio scrive:

    …e se al contrario qualcuno le spiegasse cos’è la caccia e chi sono i cacciatori?
    Questa faccenda trovo sia interessante, molta gente sa che siamo degli assassini che sparano “36 gr. di piombo contro uccellini di 30 gr.” *Cacciatore a vita.

  4. Steve Chiarini scrive:

    Certe donnine dovrebbero starsene a casa durante il ciclo..motore. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: (up)

Leave a Reply


2 + = 6

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.