Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Tavola rotonda: Puglia Parco d’Europa

| 1 settembre 2014 | 2 Comments

Tavola Rotonda“Puglia Parco d’Europa”, tavola rotonda a Vico del Gargano per la gestione della fauna nell’interesse di tutti

APPUNTAMENTO SABATO 6 SETTEMBRE ALLE ORE 11.30 NELLA BAIA DI CALENELLA

DURANTE LA PRIMA EDIZIONE DI GAME FAIR ITALIA IN PUGLIA.

L’INCONTRO È PROMOSSO DAL CNCN E DAL COMUNE DI VICO DEL GARGANO

Puglia Parco d’Europa – Gestire la fauna per il bene di tutti” è il titolo e il filo conduttore della tavola rotonda che si terrà sabato 6 settembre dalle 11.30 nella Baia di Calenella, comune di Vico del Gargano (FG), durante la prima edizione al sud di Game Fair Italia, la fiera Country che da oltre venti anni promuove sul territorio nazionale la sua idea di ritorno alla natura in maniera consapevole e vicina a chi l’ambiente lo vive ogni giorno.

L’incontro è stato organizzato dal Comitato Nazionale Caccia e Natura (CNCN) e dal comune di Vico del Gargano, in collaborazione ovviamente con Game Fair Italia. L’appuntamento vuole essere un punto di incontro e di partenza per una collaborazione a tutto campo sul tema della gestione della fauna, coinvolgendo l’ambientalismo più razionale e i fruitori quotidiani della natura, cacciatori compresi.

Il programma prevede il saluto di benvenuto da parte di Michele Sementino, Sindaco di Vico del Gargano, che lascerà poi la parola all’introduzione del moderatore dell’incontro, il presidente di CNCN e Game Fair Italia avv. Giovanni Ghini.

Importante il parterre degli ospiti, con Gianluca Dall’Olio – Presidente Federcaccia, Antonino Morabito – Responsabile Fauna e Biodiversità Legambiente, Stefano Pecorella – Presidente del Parco Nazionale del Gargano, Giampiero Sammuri – Presidente Federparchi e Osvaldo Veneziano – Presidente ARCI Caccia. La chiusura dei lavori sarà affidata invece a Raffaele Sciscio – Assessore programmazione ed eventi Comune Vico del Gargano.

Abbiamo pensato ad una tavola rotonda – ha detto l’avv. Giovanni Ghini, presidente CNCN e Game Fair Italiaperché vogliamo che i contenuti emergano dal confronto, tra gli ospiti e con il pubblico, piuttosto che dalla formula classica del convegno. Pensiamo da sempre che sia importante la collaborazione tra l’ambientalismo maturo, molto presente in Europa e poco in Italia, ma iniziative come questa servono proprio a far emergere certe differenze, e quella parte dei fruitori quotidiani della natura, come i cacciatori, che lavorano per preservare gli habitat dove svolgere la loro attività. D’altronde la gestione della fauna è un tema non relegabile solo ad un intervento delle istituzioni, serve invece sussidiarietà e coinvolgimento di tutti gli stakeholders impegnati sul tema. Siamo felici – ha concluso Ghini – che qui in Puglia questo approccio sia stato subito accettato e condiviso, per questo ringraziamo in primis le istituzioni locali e il Parco del Gargano e ci impegneremo sempre di più per lo sviluppo di questi e altri progetti per la corretta governance del territorio”.

 

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Category: Manifestazioni, Puglia

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giovanni59 scrive:

    …ancora parlate di collaborazione con “l’ambientalismo maturo” (???), ma dove, ma qui in italia?. Ancora la stagione non’è cominciata e “costoro” hanno gia intasato i tar di corsi e ricorsi, ma come se niente fosse si tenta ancora un approccio… e poi il nome dato all’evento…Parco D’Europa…mah…. (:n) (:n)

  2. Ferdnando Ratti scrive:

    Forse questi signori; non hanno ancora capito che gli ambientalisti anticaccia in Italia, sono come le mele cotogne:
    Marciscono ma NON matureranno MAI.

Leave a Reply


6 + 4 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.