Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Veneziano: dal Wwf, nulla di nuovo

| 29 agosto 2014 | 7 Comments

Comunicato Stampa del 29 agosto 2014
In merito alle tradizionali polemiche del WWF per la storica “apertura” parziale, limitata ad alcune specie, a partire dai primi di settembre, il Presidente nazionale dell’ARCI Caccia, Osvaldo Veneziano, ha dichiarato:

Veneziano Osvaldo“Nulla di nuovo nella comunicazione del WWF. Il problema principale di un ambientalismo dei “TAR” forse è quello di far spendere ai cittadini denaro pubblico per “Ricorsi” e “spese legali”. Sfugge loro che il quadro di riferimento tecnico delle cosiddette pre-aperture è quasi ovunque, in Italia, quello fissato dai parametri dell’ISPRA e questi sono i riferimenti sui quali le Regioni convengono anche laddove hanno ricevuto osservazioni. Questo chiude qualsivoglia polemica.

Per far rispettare le leggi e prevenire reati, in questi giorni e nei prossimi, saranno all’opera, insieme al Corpo Forestale dello Stato e agli altri Organi di Polizia preposti a questo lavoro, centinaia di Guardie Volontarie delle Associazioni Venatorie. A tutti la nostra gratitudine per il loro fattivo impegno ad essere nelle campagne a contrastare il bracconaggio laddove va combattuto.

La contraddizione di un certo ambientalismo invece – di cui cittadini non sono informati – è che la gestione della caccia, in Italia, è compito degli Ambiti Venatori laddove non ci sono solo i cacciatori “cattivi” ma anche rappresentanze di altre categorie e degli Enti Locali. A “governare” tra le Associazioni, ci sono anche quelle ambientaliste che gridano allo “scandalo” nel comunicato odierno.

Taluni di questi rappresentanti (e taluni anche cacciatori!!) sono presenti anche in Regioni ove il WWF, nel suo comunicato “sale in cattedra” per “sentenziare bocciature”. Per essere trasparenti, facciamo notare che quando questi signori sono chiamati a gestire per valorizzare la “fauna bene comune” deliberando negli Ambiti Venatori, accade che gli ambientalisti “giustizieri” dimenticano la “perentorietà” e il rigoroso rispetto della scienza e si “acconciano” a più miti consigli anche, purtroppo, assecondando posizioni delle parti più estremiste del mondo venatorio nelle operazioni più negative di “ripopolamento”.

Comunque dopo agosto verrà settembre, e il 23 settembre, a Bruxelles l’Associazione BirdLife International (riferimento pluricitato e chiamato in causa), “fonte sacra” che abbevera il “pensiero del WWF”, parteciperà ad un importante Convegno insieme all’Associazione dei Cacciatori Europei (compresi quelli italiani) per discutere di Direttive Europee: “Scandaloso!”.

La domanda che facciamo al WWF è: ritiene necessario, solo in Italia, mantenere questo gioco delle parti? A chi giova?

All’Italia NO di certo!”

ARCI CACCIA NAZIONALE

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , , , ,

Category: Arcicaccia

Comments (7)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Nico scrive:

    E vai di virgolettato…veneziano, serve a cosa far questo comunicato? Ah si, campagna tesseramento (y)

  2. Steve Chiarini scrive:

    venezià… :roll: :roll: :roll: :roll: -o- -o- :roll: :roll: :roll: (f) (f)

  3. Giacomo scrive:

    In Campania è stata istituita FUORI dai Parchi (a iosa) anche una ZPS, quella del monte Eremita, non solo fuori dai parchi, ma anche adiacente ad una riserva naturale ! Questo tanto per completare la chiusura di tutto l’arco appenninico della Campania. Per giunta (per chi lo dimentica o non lo sapesse) noi abbiamo un’altro calendario venatorio da rispettare, quello pubblicato proprio per le ZPS e SIC dove è stato abolito il lunedi di caccia e orario di caccia dalle 7 alle 12, beccaccia chiusura il 31 Dicembre. Cara Arcicaccia il problema da risolvere è questo ! Altrimenti avete voglia di scrivere che si continua ad appendere il fucile al chiodo, ormai è finita !! :-? Salutiaaamo

  4. *Antonio scrive:

    L’assurdo caro Veneziano, è che oramai la caccia in Italia è alla frutta e tu, come nulla fosse, parli di cose, di fatti e di gente che da anni (mentre noi, tu compreso, si dormiva tra due guanciali)continua a “spremerci” come limoni, ben sapendo che la “tavola” è stata “sparecchiata” oramai da tempo.
    Abbiamo a che fare con gente molto furba che da anni si nutre della nostra “essenza”, e tu, continui a fare chiacchiere inutili.
    Tu pensa, c’è gente che ci minaccia con il virus della peste da una parte, e dall’altra
    c’è chi parla di preghiere. Può sembrare un tantino esagerato come paragone, ma certa gentaglia, come ben sai, sicuramente ci ha “appestati” da lungo tempo.
    *Cacciatore a vita

  5. Ferdnando Ratti scrive:

    Voglio rammentare a chi ha la memoria corta, o non lo sà;che il WWF inizialmente era stato fondato da cacciatori.
    Che sino a qualche anno fà il presidente europeo è stato il principe Filippo(CACCIATORE) marito della regina Elisabetta.
    Solo in Italia è finito nelle mani degli anticaccia, ora da come sono andate le cose, abbiamo almeno il coraggio di fare mea culpa.

  6. Ezio scrive:

    Caro Osvaldo, urge ripristinare nel dizionario della lingua italiana, la parola “CREDIBILITA’”. Raggiunto quel traguardo, tutto, ma proprio tutto, il “resto” si aggiusterà come d’incanto.

Leave a Reply


5 + 8 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.