Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Guasticchi: siamo al new Ideal della caccia in Umbria

| 29 agosto 2014 | 2 Comments

Cacciatore tramontoPERUGIA: ATTIVITA’ VENATORIA, GUASTICCHI, SIAMO AL NEW IDEAL DELLA CACCIA IN UMBRIA

(AGENPARL) – Perugia, 28 ago – “L’inizio della stagione venatoria, fissato per il 1 settembre, rappresenta il tradizionale punto d’arrivo di un lavoro molto complesso che ha impegnato e impegna la struttura della Provincia di Perugia per garantire e diffondere la cultura della legalità e della sicurezza, oltre che per creare una nuova consapevolezza tesa a fare dei cacciatori autentici cultori dell’ambiente”.

Il presidente della Provincia di Perugia, Marco Vinicio Guasticchi entra nello specifico dell’impegno che ha caratterizzato negli ultimi cinque anni l’attività dell’Ente sul fronte della gestione faunistica. “Possiamo dire di essere al new deal della caccia in Umbria grazie a una strategia, costruita in collaborazione con la Regione e rafforzata dal profondo rinnovamento delle strutture preposte alla gestione operativa del territorio, tesa a creare una nuova cultura venatoria regolamentando e formando i cacciatori – spiega Guasticchi -. Abbiamo infatti realizzato corsi di formazione partendo dal fatto che negli ultimi anni il patrimonio faunistico umbro è profondamente cambiato con la crescita, ad esempio, di specie di ungulati fino a qualche anno fa in numero non preoccupante”.

In questa ottica, la Provincia ha organizzato corsi per caccia di selezione a bovidi e cervidi; per trattamento igienico-sanitario delle carni di selvaggina; per conduttori di cani da traccia; corsi di tassidermia e di balistica per far crescere la consapevolezza delle potenzialità e della pericolosità delle armi da fuoco, soprattutto ai fini della sicurezza personale e verso terzi. “L’obiettivo è stato quello di formare ‘sentinelle ambientali’ – aggiunge Guasticchi – di tracciare cioè una nuova strada che tenga conto delle attuali sfide anche in linea con quanto ci chiede l’Unione Europea in termini di caccia sostenibile e consapevole.

Per affrontare in maniera condivisa queste tematiche la Provincia ha creato una Consulta faunistico-venatoria provinciale che ha dato il suo contributo fondamentale al nuovo indirizzo tracciato dall’Amministrazione.

Questo nuovo clima di pax venatoria ha trovato i suoi presupposti in un approccio scientifico ed operativo a tutta la materia con particolare riguardo al contenimento delle specie critiche ed opportuniste.caccia_tordo_spagna La crescita culturale rappresenta un obiettivo irrinunciabile che potrà avere il suo compimento, anche nella successiva allocazione regionale delle deleghe, nella creazione di una ‘Accademia venatoria’ sul modello Latemar del Trentino Alto Adige che avrà il compito di contribuire all’alta formazione del mondo venatorio.

Intanto – conclude Guasticchi – prosegue la politica di controllo attraverso la Polizia provinciale che da subito presidierà il territorio con trenta pattuglie per prevenire comportamenti illegali, Corpo che verrà mantenuto e consolidato anche in futuro”

http://www.agenparl.com

 

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , ,

Category: Umbria

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. dubbioso scrive:

    New Ideal o New deal??? C’è una certa differenza tra le due cose….Chissà cosa avrà voluto dire…boh…

  2. eraldo martelli scrive:

    Mi sembra che la maggior parte di tutte queste novità le conoscono solo gli addetti ai lavori.
    Nel frattempo il primo settembre, giorno di preapertura,non ci sarà la deroga per lo storno.
    nelle ultime stagioni venatorie abbiamo avuto lo storno dall’inizio e per questo abbiamo elogiato e ringraziato l’amministrazione provinciale.
    Quest’anno è forse cambiato qualcosa?
    Un cordiale saluto e in bocca al lupo a tutti

Leave a Reply


7 + = 11

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.