Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Ispra: Lunedi ad Ozzano per voltare pagina

| 1 agosto 2014 | 3 Comments

Cacciatore tramontoLUNEDI’ A I.S.P.R.A PER VOLTARE PAGINA

Lunedì 4 agosto 2014 ad Ozzano Emilia non si va per “pettinare le bambole” ma per ottenere un cambio di passo, una svolta nei rapporti con I.S.P.R.A , questo Istituto che per scelta politica è diventato l’ombelico del mondo, ove tutto e tutti dovrebbero sottostare a pareri che sono opinabili dal punto di vista tecnico-scientifico in quanto gravati e permeati da una ideologia anticaccia in alcuni dei suoi esponenti.
Ed è con questo spirito che la Delegazione che si accinge a partecipare a questo importante incontro vuole avviare un confronto aperto e corretto, che sia improntato al rispetto reciproco ed alla collaborazione volta a costruire un percorso condiviso e non condizionato da retaggi ideologici.
E’ auspicabile la sigla di un protocollo ove si concordi un sintetico programma operativo e si diano delle priorità rispetto ai temi aperti, in particolare quello sulla fornitura di dati certi, delle caccie tradizionali e della prestazione puntuale dei servizi da erogare.
Cacciatori Italiani, quello che vorremmo fare ve lo diciamo prima così come vi diciamo che non saremo condizionati dai tanto famosi “PUNTI DI CADUTA” che hanno contraddistinto negli anni la politica venatoria con il risultato che è sotto gli occhi di tutti e che ci ha costretto a manifestare fuori dei cancelli di I.S.P.R.A. . Solo grazie agli oltre 1.000 cacciatori che provenienti da tutta Italia hanno effettuato il presidio ad Ozzano Emilia abbiamo coinvolto i vertici I.S.P.R.A a venire da Roma per incontrarci. A tutti Loro vada il nostro grazie!!
Purtroppo vi sono da registrare più o meno velati tentativi di porre discredito alle nostre iniziative e queste purtroppo non provengono dai nostri avversari, bensì da”fuoco amico”.
Vorremmo tranquillizzare anche loro nel ribadire che il nostro intento è solo e solamente quello di dare voce ed interpretare il malcontento e le istanze della base dei cacciatori italiani stanchi dell’immobilismo e delle politiche di retroguardia da parte di coloro che li dovrebbero rappresentare.
Qualche risultato è stato ottenuto, certo è che chi non fa nulla non sbaglia mai.

UFFICIO STAMPA DELL’ORGOGLIO VENATORIO
Bergamo 01 agosto 2014

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , ,

Category: Emilia Romagna, Generale

Comments (3)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. flavioB scrive:

    Purtroppo è principalmente per il “fuoco amico” che siamo arrivati a questo punto e c’è ancora chi non l’ha capito!

  2. Giacomo scrive:

    Ditegli di andare un po sui valichi di passo a vedere il passaggio, che di fringuelli ne passano a milioni !!! :twisted: :wink: Salutiamo

  3. valentino carbone scrive:

    scusate ritorno alla manifestazione del 28 luglio

    le bandiere di alcune aa.vv non dovevano esserci,non voglio mettere in dubbio la buona fede di chi le portava ma siccome era la manifestazione dell’orgoglio venatorio questi cacciatori hanno perso un’altra occasione per avere più dignità e per fare la cosa più seria.

Leave a Reply


9 + 5 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.