Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Piacenza: Calendario venatorio 2014 2015

| 30 luglio 2014 | 0 Comments

cacciatore fucileCaccia, stagione al via il 21 settembre. Il calendario

La Giunta provinciale ha adottato il calendario venatorio provinciale per la stagione 2014/2015. Il giorno da segnare per gli appassionati è domenica 21 settembre con l’anticipo sull’apertura della caccia al cinghiale, che si concluderà pertanto il 21 dicembre.

“Il calendario, condiviso con la consulta faunistico – venatoria e i componenti degli Atc provinciali, – spiega l’assessore provinciale alla Tutela faunistica Manuel Ghilardelli – mantiene sostanzialmente la struttura dello scorso anno, in un’ottica di semplificazione delle procedure e di una maggiore trasparenza nell’attività venatoria”.

Le novità introdotte, fra cui una maggiore apertura alla cinofilia, sono tese da un lato alla tutela delle specie in condizioni più critiche: “In particolare per la lepre, specie in forte declino – ricorda Ghilardelli – sono state introdotte le fascette inamovibili ed è stato previsto un carniere stagionale unico complessivo provinciale di quattro lepri per cacciatore, indipendentemente dal numero di Atc a cui si è iscritti”.

“Dall’altro lato si è prestata forte attenzione alle tematiche della sicurezza, introducendo l’obbligo per i cacciatori di indossare un capo ad alta visibilità”.

La caccia negli ATC provinciali è consentita dal 21 settembre, ad eccezione della Starna (vietata in tutti gli ATC), con alcune limitazioni relative alla caccia alla lepre, al fagiano (entrambe consentite fino al 30 novembre) e alla pernice rossa. L’addestramento e l’allenamento dei cani da caccia è consentito dal 17 agosto al 18 settembre dalle ore 7 alle 20, escluse le giornate di martedì e venerdì. I cani utilizzati nell’attività venatoria devono essere regolarmente iscritti ed identificati presso l’anagrafe canina. L’addestramento dei cani, effettuato senza armi, sarà comunque possibile fino al 31.12, nelle zone consentite, annotando la giornata sul tesserino regionale. Tali giornate entreranno nel computo di quelle utilizzate per l’esercizio venatorio.

Dal 1 dicembre al 31 gennaio successivo, negli ATC e nelle aziende faunistico-venatorie provinciali, la volpe ed i corvidi sono cacciabili esclusivamente da soggetti appartenenti a squadre nominativamente comunicate alla Provincia. Nello stesso periodo la caccia alla Volpe potrà essere effettuata anche da appostamento,secondo le modalità previste dagli Indirizzi regionali (DGR n° 467/2014), previa comunicazione all’ATC delle località di appostamento

Nel mese di settembre, negli ATC PC1, PC2 e PC6 la caccia alla tortora potrà essere effettuata, da appostamento, fino alle 13, e con limite di carniere giornaliero di 5 capi, esclusivamente nelle giornate del 4, 7 e dell’11 (ad eccezione delle Zone di Protezione Speciale). Dal 1 al 31 gennaio la caccia all’avifauna migratoria è consentita esclusivamente nelle giornate di giovedì, sabato e domenica (giovedì e domenica nei Siti Rete Natura 2000).

ORARI VENATORI – La caccia alla fauna selvatica stanziale e migratoria è consentita secondo orari definiti, che prevedono la chiusura della caccia in ATC alle ore 13 dal 21.9 al 5.10. Negli ATC PC2 e 4 dal 6.10 al 19.10 la caccia alla fauna stanziale si concluderà alle ore 14. In luglio e agosto, nei giorni di sabato e domenica, la caccia di selezione agli ungulati è vietata tra le ore 8.30 e 18 e, nella stagione, si conclude un’ora dopo la caccia alla stanziale.

CACCIA ALLA LEPRE – La caccia alla lepre è consentita fino al 30.11 con un carniere stagionale unico complessivo provinciale di 4 lepri per cacciatore, indipendentemente dal numero di Atc a cui si è iscritti. La caccia non può essere esercitata in gruppi di più di quattro cacciatori, i quali non possono condurre complessivamente più di sei cani, ovvero una muta.

Si ricorda che al termine della stagione venatoria, e comunque entro il 15 marzo 2015, è obbligatoria la restituzione, a ciascun ATC di appartenenza, della “Scheda riepilogativa abbattimenti” debitamente compilata. Entro la stessa data devono anche essere riconsegnati il talloncino e le fascette per il prelievo della Lepre, da applicare immediatamente dopo l’uccisione di ogni esemplare, eventualmente inutilizzate.

Visualizza Documento Il calendario venatorio della Provincia di Piacenza per la stagione 2014-2015

http://www.piacenzasera.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , ,

Category: Emilia Romagna, Lepre

Leave a Reply


9 + 8 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.