Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Cpa (Bg) ai senatori: Agite come si è fatto a Strasburgo

| 19 luglio 2014 | 0 Comments

CPA Bergamo: lettera ai Senatori : “Agite come si è fatto a Strasburgo”.
Anche il CPA, come tutte le associazioni venatorie nazionali, si sta muovendo in queste ore per far si che la caccia possa essere praticata nel rispetto delle tradizioni e nel rispetto delle leggi. Ecco qui sotto il documento che Alessandro Balestra, presidente CPA Bergamo e tra i fondatori di Orgoglio Venatorio, ha inviato ai Senatori di maggioranza e opposizione che in questi giorno stanno prendendo in esame il famigerato D.L. 91 e la possibile cancellazione dei richiami vivi di cattura.

#############

Ill.mo Senatore
Ill.ma Senatrice

cpaA Strasburgo in data 15 Aprile 2014 è stato respinto l’emendamento degli animalisti per colpire la caccia alla migratoria. Dall’Europa un segnale importante anche per la politica italiana.

La legislatura europea si è chiusa con un segnale importante per gli italiani: l’attacco alle tradizioni e alla cultura di donne e uomini di questo Paese è stato respinto dal voto contrario trasversale delle forze politiche presenti nel Parlamento Europeo (464 voti contrari e 168 favorevoli) , che ha confermato la possibilità di utilizzare i richiami vivi nel rispetto delle tradizioni delle nostre campagne, dove i cacciatori praticano la caccia in modo regolato e rispettoso delle leggi e soprattutto del benessere degli uccelli da richiamo.

Il voto trova l’apprezzamento convinto di tutte le associazione venatorie verso gli Europarlamentari che si sono impegnati a sostenere le buone ragioni dell’Italia, avendo rappresentato ai colleghi degli altri Paesi le normative che assicurano la tutela del benessere animale nel nostro Paese e la pretestuosità delle argomentazioni avanzate.

Il nostro dispiacere deriva dalla poca conoscenza all’estero della correttezza dei cacciatori e dalle manipolazioni delle informazioni fatte dagli animalisti, che danneggiano gravemente gli interessi della comunità nazionale.

Le Associazione Venatorie e le Regioni interessate hanno già eccepito con i dati necessari la manifesta incongruità della procedura d’infrazione 2006/2014 aperta in materia contro il nostro Paese, i cui contenuti presentano ragioni di forma e di sostanza per essere respinti.

Inspiegabilmente ciò non trova allineati alcuni burocrati e funzionari del Ministero competente impegnati come sono in un logorante “lavoro ai fianchi” verso i componenti le Commissioni preposte, instaurando in noi il sospetto di voler condizionare la vostra onestà morale ed intellettuale.

Ing. Alessandro Balestra
Bergamo – CPA

http://www.cacciaedintorni.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , ,

Category: CPA

Leave a Reply


8 + 9 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.