Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Siena: Anlc, sulla gestione degli ungulati

| 10 luglio 2014 | 2 Comments

Lettera aperta agli iscritti dell’ANLC che esercitano la caccia al cinghiale

ANLCSono venuto a conoscenza che alcuni di voi nutrono dubbi sulle affermazioni del sottoscritto sulla gestione degli ungulati, addirittura si paventa l’interesse della proposta della new Associazione pro-cinghiale di lasciare la nostra tessera associativa per confluire in una associazione che non ha il riconoscimento delle istituzioni preposte alla gestione venatoria (cosi si aggiungerebbe al danno la beffa).

Tengo prima di tutto ad affermare che nella nostra Associazione non esistono lobby, o preferenze per una forma di caccia rispetto ad un’altra, NOI rappresentiamo tutti con la stessa dignità e opportunità, ricordo inoltre che nella NOSTRA associazione vi è in percentuale il più alto numero di cacciatori che esercitano la loro passione sul cinghiale.

Voglio inoltre ribadire che abbiamo molto rispetto per coloro che ci permettano di esercitare la nostra passione nella loro proprietà (agricoltori) i quali spesso si trovano in grossissima difficoltà per i danni subiti dalla selvaggina.

Le mie esternazioni si riferiscono ad una disastrosa gestione degli ungulati tutti, nella nostra provincia, che vede un numero elevatissimo di cinghiali, caprioli e daini , numero che provoca ingenti danni alla produzione agricola e spesso è motivo di gravi incidenti stradali con cause anche funeste.

Oltre a questo quadro che è già più che preoccupante, dobbiamo aggiungere che il 90% delle risorse delle ATC vengano impiegate per prevenzioni o risarcimento danni provocati dall’ungulati, (LA SOLA ATC 17 HA PIU’ DANNI DI TUTTA LA PROVINCIA DI GROSSETO) a discapito di risorse che potrebbero essere investite per miglioramenti ambientali, lanci, gestione delle RPC per la piccola selvaggina stanziale (lepre e fagiano), o forse ci siamo scordati di questa vecchia classica e nobile forma di caccia che riguarda la lepre e il fagiano?

Per questi motivi affermo che la gestione dell’ungulati è disastrosa, bisogna trovare soluzioni condivise per riportare alla normalità la situazione ungulati nella nostra provincia, soluzioni condivise anche dalla new Associazione pro-cinghiale alla quale ho espresso auguri di buon lavoro quando mi comunicarono la loro costituzione rendendomi disponibile a qualsiasi confronto.

Ma Amici, se l’egoismo prevale sul buon senso, se la ciccia è più forte della passione, lasciate la nostra tessera, anzi, VI INVITO a lasciarla perché noi non vi vogliamo nella nostra grande LIBERA CACCIA, perché L I B E R A vuole dire da sudditanze politiche, da lobby, e interessi di parte.

Cordiali saluti

IL PRESIDENTE PROVINCIALE

Mauro Biondi

http://www.urcasiena.com

 

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , , ,

Category: ANLC, Cinghiale, Toscana

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. bottaccio90 scrive:

    Mauro Biondi presidente!!!
    immediatamente…
    (:i)

  2. PISTOLA scrive:

    B R A V O!!!!!!!!!

Leave a Reply


1 + = 10

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.