Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

CCT chiede modifiche al DL sui Richiami Vivi

| 8 luglio 2014 | 0 Comments

RICHIAMI VIVI, SERVONO MODIFICHE AL DECRETO DEL GOVERNO

CCTLa Confederazione dei Cacciatori Toscani mobilitata affinché l’azione intrapresa dalle Associazioni Venatorie sul piano nazionale sortisca un esito positivo E’ in corso in questi giorni una raccolta di firme volta a promuovere una migliore conoscenza della cultura e delle tradizioni, parte non secondaria della storia rurale, che sottendono l’attività venatoria, con particolare riferimento alle caccie tradizionali.

Un contesto all’interno del quale il tema della caccia con i richiami vivi è all’ordine del giorno, a seguito dell’approvazione del Decreto Legge n. 91 del 24 giugno che, in un suo articolo, modifica la norma della L. 157/92 sulla cattura degli uccelli da richiamo.

Un provvedimento, il decreto del Governo, che peggiora il testo già approvato alla Camera che conteneva soluzioni in linea con le direttive comunitarie, superando indebite pressioni e posizioni abolizioniste grazie anche all’impegno ed alle proposte concrete delle Associazioni Venatore.
Le Associazioni Venatorie sono adesso al lavoro, verso le forze politiche e i rappresentanti del Governo, con proposte puntuali e interamente all’interno delle norme e direttive comunitarie, per sgombrare il campo da qualsiasi dubbio interpretativo sul tema delle quantità dei richiami vivi detenibili; nello specifico per assicurare certezza e continuità nel trattamento del tema della detenzione dei richiami vivi da allevamento.

Federcaccia, Arcicaccia e Anuu, Associazioni aderenti alla Confederazione dei Cacciatori Toscani sono mobilitate affinché l’azione intrapresa dalle Associazioni Venatorie sul piano nazionale sortisca un esito positivo ed in sede di conversione del decreto siano accolte le sacrosante richieste dei cacciatori.

Firenze, 8 luglio 2014

Confederazione Cacciatori Toscani
(Federcaccia – Arcicaccia – ANUU)

 

 

Tags: , , , , , ,

Category: ANUU, Arcicaccia, Federcaccia, Toscana

Leave a Reply


+ 5 = 11

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.