Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Savona: Richiami, Fidc risponde all’Enpa

| 2 luglio 2014 | 2 Comments

La Federcaccia dice basta agli attacchi dell’Enpa: “Non siamo assassini, richiami vivi allevati con amore”

FEDERCACCIASavona. La sezione savonese della Federazione Italiana della Caccia risponde a muso duro alla denuncia e alle accuse dell’Enpa, in seguito al ritrovamento – sulle alture delle Manie – di tre lacci disposti sui passaggi abituali degli animali selvatici verso le pozze d’acqua. L’Enpa aveva puntato il dito così: “Purtroppo il mondo politico, a parte qualche eccezione personale, è insensibile alle tematiche ed alle problematiche animaliste, ne è prova la recente approvazione di una leggina al Senato che consente l’uso di richiami vivi per la caccia; si tratta di poveri uccellini allevati e cresciuti in piccolissime gabbie al buio, che vedono la luce soltanto durante la caccia, per farli cantare ed attirare altri volatili davanti ai fucili del cacciatore”.

La Federazione Caccia non ci sta: “Ogni qualvolta vengono scoperti e smascherati i deprecabili episodi di bracconaggio talune associazioni animaliste non fanno altro che accostare tali fenomeni, che peraltro la Federcaccia ha sempre fermamente perseguito con le proprie Guardie Venatorie Volontarie e condannato in tutte le sedi, alla regolare attività venatoria regolarmente autorizzata ed ancor più giustificata da rilievi scientifici comprovati e riconosciuti a livello internazionale, praticata da cacciatori dal comportamento irreprensibile, consapevole e responsabile”.

“Pertanto – proseguono – questa mirata strumentalizzazione da parte degli animalisti intesa ad accomunare i colpevoli di reati penali ai regolari cacciatori in qualità di onesti cittadini non porta alcun beneficio per la società e per i lettori in genere che acquisiscono spesso, loro malgrado, notizie volutamente viziate a discredito del mondo venatorio”.

“Analogamente per quanto riguarda i deplorevoli maltrattamenti subiti dagli animali, la Federcaccia tiene a precisare che non possono essere minimamente equiparati alla legittima e regolare detenzione dei richiami vivi che vengono allevati e curati amorevolmente dai proprietari”, concludono dalla Federazione

http://www.ivg.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , , ,

Category: ENPA, Federcaccia, Liguria

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. ghibli scrive:

    le nostre associazioni dovrebbero rispondere anche alle balle raccontate

    http://www.repubblica.it/ambiente/2014/07/05/news/lipu_richiami_esche_vive_bando-90730692/?ref=HREC1-28

    ma dove sono le nostre care AA.VV.?

  2. Fringuello scrive:

    Assicurazione privata e fancu@@ø a tutti

Leave a Reply


+ 4 = 11

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.