Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Ligura: nuovo ricorso contro il calendario venatorio

| 17 giugno 2014 | 8 Comments

Liguria: Caccia, altro ricorso degli ambientalisti. Bruzzone (Lega Nord): “Prevedibili, ora serve una legge

Francesco BruzzoneLiguria. “Con rammarico, devo ancora una volta prendere atto che certe associazioni pseudo ambientaliste non hanno alcunché da fare, se non dedicarsi al rompere le scatole ai cacciatori”. Così Francesco Bruzzone, cacciatore e capogruppo della Lega Nord nel Consiglio regionale della Liguria, commenta la notizia relativa al nuovo ricorso al Calendario Venatorio Ligure promosso da alcune associazioni.
“Detto questo sul ricorso, per altro scontato e prevedibile, rimarco, purtroppo, che la mia proposta di approvare il Calendario con legge era importante e corretta, e che già in allora valeva la pena forzare, rispetto ad argomenti costituzionali ben noti”.

“Per dare la dovuta certezza ai cacciatori, adesso, non ci resta che riprendere la strada iniziale e usare le prossime settimane per produrre, tramite legge, le disposizioni per la prossima stagione di caccia.
Disposizione che, anche se dovessero essere impugnate dal Governo Renzi, manterranno la propria efficacia per tempi di gran lunga più ampi della stagione venatoria”, prosegue il Consigliere regionale del Carroccio.

“Se approvare il calendario venatorio è compito della Regione, allora la stessa Regione decida con quale penna scriverlo, dunque quale tipo di atto utilizzare.
Auspico che la maggioranza colga l’occasione e approfitti del cambio dell’assessore regionale alla Caccia, per essere più sensibile a questo tema”, conclude il capogruppo Francesco Bruzzone.

http://www.ivg.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , , ,

Category: Liguria

Comments (8)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giovanni59 scrive:

    “ad ogni forza si oppone una forza eguale e contraria”…impariamo almeno da Newton :twisted:

  2. claudio ge scrive:

    E quindi scusa cosa vorresti dire con ciò? -o- Hanno ricontestato tutto quello dell’anno scorso (dove hanno preso una sonore batosta) (:-p) Loro ci provano solo sulla sospensiva. O il TAR si “esprime” entro il 24 luglio, o se nò il 28 Agosto…. io a caccia in Liguria ci vado.. eccome!!! (f)

  3. sergio scrive:

    Quando una legge che faccia pagare a tutti i ricorsi ai vari tar, e poi lo stesso tar deve dare risposte in tempi brevi altrimenti sappiamo benissimo cosa succede.

  4. grifonenero scrive:

    Scontato com un servizio giornalistico estivo sul caldo anche quest’anno le sedicenti associazioni ambientaliste ligure spendono i soldi dei loro associati in queste battaglie di estrema retrovia che NULLA hanno a che fare con la difesa dell’ambiente.
    La minestra è riscladata.
    La noia regna sovrana.
    Neppure le testate giornalistiche, che un tempo riprendevano cobn enfasi tali ricorsi, li considerano oramai più di tanto.
    Lo scopo è unico e uscito fuori in un loro comunicato avventato dell’anno scorso: rompere le scatole ai cacciatori in ogni modo. Spero che i TAR abbiano bene presente tale “alto” obiettivo e puniscano ancora una volta questi talebani.

  5. Sonny scrive:

    grifo…non spendono soldi “loro” e x quello che i ricorsi piovono a piu non posso,spero solo che le varie associazioni dei cacciatori(x 1 volta unite ) riescano ad ottenere l’indennizzo x la passata stagione,allora si che ci sarebbe da ridere :lol:

  6. adriano scrive:

    ma perchè tutti gli anni la solita grana .siamo capaci a fare in modo che gli ambientalisti non possano rompere le balle. o in regione non siamo capaci a fare una legge ooooooohhhhhh ci sono accordi con gli ambientalisti e il cacciatore prima deve pagare poi inchiappetarlo senza vaselina

  7. adriano scrive:

    bruzzone anche se ti ho dato il vvoto x le europee sono contento che tu non sia andato altrimenti non avremmo saputo niente (anche se non cambia niente)xchè sei all’opposizione comandano loro

  8. 308 scrive:

    E’ possibile sapere su cosa obiettano a sto giro questi paladini dell’ambiente?

Leave a Reply


+ 2 = 4

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.