Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Pistoia: Calendario venatorio ungulati

| 13 giugno 2014 | 1 Comment

PROVINCIA DI PISTOIA: CACCIA – APPROVATO IL CALENDARIO VENATORIO PER IL PRELIEVO SELETTIVO
Approvata la parte del calendario venatorio relativa a capriolo, cervo e daino per la stagione venatoria 2014-2015

Selezione Daino CaprioloE’ stata approvata dalla Giunta provinciale la parte del calendario venatorio relativa al prelievo selettivo di capriolo, cervo e daino per la stagione venatoria 2014-2015.
Per queste specie la caccia è organizzata secondo piani di prelievo, che pre-determinano la quota di animali che può essere abbattuta, in modo da tenere sotto controllo l’incremento naturale delle popolazioni e di contenerne l’impatto negativo sulle attività agricole e forestali.
Il provvedimento, nel rispetto di quanto previsto dalla l.r. 20/2002 sul calendario venatorio della Regione Toscana, tiene conto del parere dell’ ISPRA – Istituto Superiore di Protezione e Ricerca Ambientale, anche riguardo ai periodi dell’anno in cui è opportuno precludere o consentire l’esercizio venatorio della varie classi: giovani/adulti e maschi/femmine.
Come per l’anno precedente, la caccia selettiva del capriolo (soli maschi, giovani e adulti) viene anticipata al 15 giugno, con possibilità di abbattimento fino al 14 luglio; si riparte poi dal 16 agosto fino al 29 settembre, come negli ultimi anni. Femmine e piccoli del capriolo saranno cacciabili esclusivamente dal 1 gennaio al 15 marzo 2015; anche per il cervo maschio adulto c’è la conferma dei tempi dell’anno scorso dato che quest’anno non sarà possibile iniziare i piani prima del 1 ottobre, su indicazione di ISPRA.
La durata del periodo di prelievo è importante per assicurare che il numero di capi previsto dal piano sia in gran parte realizzato ed evitare così che, soprattutto quando i mesi autunno-invernali sono caratterizzati da condizioni meteorologiche difficili e da ripetute nevicate (la caccia è vietata in queste condizioni), il numero di capi abbattuti sia molto inferiore al programmato e quindi insufficiente per controllare le popolazioni. A tal fine altre regioni, come l’Emilia Romagna, attuavano già da diversi anni l’apertura anticipata al capriolo maschio adulto e giovane, in modo da contrastare l’aumento della densità della specie in atto sul territorio; per la Toscana si tratta di una novità, che ha richiesto qualche sforzo organizzativo supplementare, ma a cui hanno aderito la maggior parte delle Province.
La Provincia di Pistoia ricorda che la coesistenza della caccia con le altre attività all’aperto è assicurata dal puntuale rispetto delle norme di sicurezza, cui devono attenersi i cacciatori abilitati a queste specie (selecontrollori).
Per le altre specie cacciabili non è ancora possibile definire il calendario venatorio in quanto una sentenza della Corte Costituzionale dello scorso anno è intervenuta sulla legge regionale di riferimento e il provvedimento che definisce le indicazioni provinciali per la stagione venatoria è subordinato all’emanazione di nuove direttive regionali tramite specifico atto amministrativo.
Di seguito, per maggiore chiarezza, sono riportate le date del calendario venatorio della Provincia di Pistoia relative al prelievo selettivo di capriolo, cervo e daino.
-Capriolo:
maschi adulti e giovani: dall’15 giugno al 14 luglio e dal 16 agosto al 29 settembre 2014;
femmine: dal 1 gennaio al 15 marzo 2015;
piccoli: dal 1 gennaio al 15 marzo 2015;
-Daino:
maschi palanconi e balestroni: dal 1 novembre 2014 al 15 marzo 2015;
maschi fusoni: dal 1 al 29 settembre 2014 e dal 1 novembre 2014 al 15 marzo 2015;
femmine: dal 1 gennaio al 15 marzo 2015;
piccoli: dal 1 gennaio al 15 marzo 2015;
-Cervo:
maschi adulti: dal 1 ottobre 2014 al 15 febbraio 2015;
maschi sub-adulti: dal 1 ottobre 2014 al 15 marzo 2015;
maschi giovani: dal 2 agosto al 15 settembre 2014 e dal 1 ottobre 2014 al 15 marzo 2015;femmine adulte, sottili e piccoli: dal 1 gennaio al 15 marzo 2015;

13/06/2014 – Provincia di Pistoia

http://met.provincia.fi.it/

Category: Capriolo, Cervo, Toscana

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Florio scrive:

    La Provincia di Siena non è stata in grado di deliberare niente? chi sa’ perché? (y)

Leave a Reply


6 + 4 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.