Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Siena: Usb, commissionare i tre ATC

| 12 giugno 2014 | 6 Comments

soldi-buttatiUsb Pubblico Impiego: “Commissariare le tre Atc di Siena”
Mentre rimane aperto per intero il rischio del dissesto finanziario dell’Ente, occorre far conoscere alla mano destra come spende il denaro pubblico la mano sinistra

SIENA. Alla luce dell’arresto del Presidente dall’Ambito Territoriale di Caccia n. 19 il Sindacato di Base USB della Toscana e dipendenti della Provincia di Siena chiede in via precauzionale l’istituzione di una commissione di inchiesta dell’Ente ed il Commissariamento degli Organi delle tre ATC (17,18,19) al fine di verificare l’utilizzo delle risorse che dalla Regione Toscana e dalla Amministrazione Provinciale di Siena vengono assegnate per la gestione degli ambiti di caccia.

La Provincia si occupa di tutti gli adempimenti, le procedure e le istruttorie tecniche relative a quei settori della programmazione e della gestione faunistico venatoria che sono affidati, in modo totale o parziale, ai Comitati di gestione degli Atc ed alle associazioni di categoria agricole, venatorie e ambientaliste in essi rappresentate, per questo richiediamo in via precauzionale, la costituzione di questa commissione di indagine al fine di riportare la necessaria trasparenza, legittimità e fiducia nell’Istituzione pubblica.

Negli ATC si gestiscono risorse dei cittadini toscani occorre da subito attraverso una indagine interna dell’Ente verificare le modalità di utilizzo delle somme assegnate e del rispetto delle norme in materia di conferimenti ed appalti pubblici.

Mentre rimane aperto per intero il rischio del dissesto finanziario dell’Ente, occorre far conoscere alla mano destra come spende il denaro pubblico la mano sinistra della stessa Amministrazione Provinciale di Siena.

Questo comunicato stampa è inviato alla stampa cittadina e regionale ed alle forze politiche del territorio provinciale senese.

USB Dipendenti Provincia di Siena Alessio Manetti

USB Regionale  Silvia Gabbrielli

http://www.ilcittadinoonline.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , ,

Category: Generale, Toscana

Comments (6)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. guy scrive:

    era l’ora …………..

  2. stefano scrive:

    iniziate ad avere paura pure voi ?
    cari dipendenti pubblici, INIZIATE A LAVORARE !!!!!!

  3. Ferdinando Ratti scrive:

    Non conosco la legge regionale della Toscana in merito al funzionamento degli ATC,(vedrò di scaricarmela e leggerla attentamente).
    In Lombardia per commissariare un ATC deve commettere atti contrari allo statuto, (fino ad oggi ne è stato commissariato solo uno, quello delle Prealpi Comasche).
    Il bilancio dell’ATC che io sappia è atto pubblico?.
    Da noi l’ente provincia li riceve ogni anno; ed i soci dell’ambito lo ricevono il giorno dell’assemblea annuale, chi non è presente lo può richiede è un suo diritto.
    Personamente mi chiedo cosa hanno combinato di così grosso gli altri comitati di gestione degli ATC 17 e 18 di Siena, per chiederne il commissariamento!.

    • Springer scrive:

      “”…fino ad oggi ne è stato commissariato solo uno, quello delle Prealpi Comasche….””

      ___________________________________________________

      Sbagli….Nel 2012 a Pavia sono stati commissariati… :wink:

  4. Pietro Pirredda da Arzachena (Sardegna) scrive:

    L’ideale con una modifica alla 157 sarebbe abolire questi carrozzoni. Gli ATC non sono enti, sono poltronifici! Chi inventò questo tipo di gestione…..dei soldi dei cacciatori …..?? oww oww
    Sarei contento in fine che tutti i cacciatori chiedessero di abolire le AA.VV. cancellando l’articolo della 157 che li prevede.

  5. poiana scrive:

    Sarebbe lora che veramente si facesse luce su questo spreco di danaro pubblico e vedere questi signori da quali associazioni venatorie sono stati mandati a ricoprire queste cariche chiediamolo al CCT TOSCANA

Leave a Reply


3 + 4 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.