Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Umbria: proposte di modifica al Calendario venatorio

| 6 giugno 2014 | 8 Comments

cacciatore tramontoComunicato Stampa Coordinamento Ass. Venatorie Umbre

AUDIZIONE III^ COMMISSIONE CONSILIARE REGIONE UMBRIA

Venerdì 6 giugno 2014

Documento di sintesi sul Calendario Venatorio 2014/2015

Le Associazioni Venatorie che compongono il C.A.V.U., riunitesi in data 4 giugno u.s., hanno esaminato i contenuti della Deliberazione della Giunta Regionale n° 553 del 19/05/14 sottoposta al previsto parere della competente Commissione Permanente, esprimendo le considerazioni sull’Atto che consegniamo formalmente al Consigliere Presidente e ai Consiglieri membri della citata Commissione.

NOTA: in neretto le proposte di modifica e inserimento.

 

A) SPECIE CACCIABILI E PERIODI

1) i giorni 1 e 7 settembre 2014 dalle ore 6,15 alle ore 19,30 esclusivamente da appostamento alle seguenti specie: ALZAVOLA-MARZAIOLA-GERMANO REALE-TORTORA-MERLO-COLOMBACCIO-GAZZA-GHIANDAIA-CORNACCHIA GRIGIA.

1 bis) i giorni 11 e 14 settembre 2014, anche con l’ausilio del cane, alla specie: QUAGLIA con limitazioni territoriali di prelievo da concordare. Si richiede altresì la prosecuzione del prelievo delle specie di cui al punto 1) i giorni 11 e14 settembre 2014 esclusivamente da appostamento.

4) dal 21 settembre al 14 dicembre 2014 alla specie: LEPRE.

4 bis) dal 21 settembre al 30 novembre 2014, esclusivamente da appostamento alla specie: COMBATTENTE.

4 ter) dal 12 ottobre al 30 novembre 2014 alla specie: COTURNICE

5) Si richiede di uniformare il prelievo della specie CINGHIALE nei giorni di giovedì, sabato e domenica per tutte le forme di caccia consentite (battuta e individuale).

6) Si richiede di ampliare il periodo di caccia di selezione a Cervidi e Bovidi dal 5 gennaio al 15 marzo 2015.

7) Si richiede di uniformare l’inizio del prelievo della specie autorizzate nelle Aziende Faunistico-Venatorie e nelle Aziende Agro-Turistico-Venatorie al 21 settembre 2014.

B) DIVIETI

5) Relativamente alla riconferma del divieto di prelievo della specie Starna nei Comuni di Gubbio e Città di Castello da parte della Giunta Regionale, le Associazioni Venatorie chiedono di avere accesso ai risultati di tre anni di sperimentazione, per verificare se sussista ancora la necessità di ulteriore allungamento del periodo di divieto di caccia.

D) GIORNATA VENATORIA

L’esercizio venatorio è consentito secondo gli orari di seguito specificati:

-il 1 e 7 settembre dalle ore 6,15 alle ore 19,30

-l’11 e 14 settembre dalle ore 6,15 alle ore 19,30

-dal 21 settembre al 30 settembre dalle ore 6,20 alle ore 19,15

-dal 1 ottobre al 15 ottobre dalle ore 6,30 alle ore 18,45

-dal 16 ottobre al 26 ottobre dalle ore 6,45 alle ore 18,45

-dal 27 ottobre al 15 novembre dalle ore 6,00 alle ore 17,30 (ora solare)

-dal 16 novembre al 30 novembre dalle ore 6,15 alle ore 17,15

-dal1 dicembre al 15 dicembre dalle ore 6,30 alle ore 17,00

-dal 16 dicembre al 31 dicembre dalle ore 6,45 alle ore 17,15

-dal 1 gennaio al 15 gennaio dalle ore 6,45 alle ore 17,30

-dal 16 al 31 gennaio dalle ore 6,30 alle ore 17,45

F) APPOSTAMENTI

8) Per l’allestimento degli appostamenti nei giorni 1-7-11 e 14 settembre consentire, oltre l’obbligatorio uso di capanni in tela e similari, l’integrazione anche con materiale di risulta e vegetale secco.

Italcaccia

A.N.L.C.

ANUU Migratoristi

Arcicaccia

C.P.A. Sport

Enalcaccia

Federazione Italiana della Caccia

N.B. – si allega documentazione della Commissione Ambiente dell’Unione Europea comprovante la corretta applicazione della normativa Avifauna in Italia.

http://www.anlcpg.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , ,

Category: ANLC, ANUU, CPA, Enalcaccia, Federcaccia, Italcaccia, Umbria

Comments (8)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Maurizio Franchi scrive:

    Benissimo, speriamo bene!!
    Ringrazio Stefano Tacconi!!

  2. jagher1 scrive:

    L’articolo 7 in Umbria non lo cambieranno mai……. speriamo di ottenere qualche risultato negli altri punti….. alemo di togliera la cavolata della mezza giornata, già è lunedi e va preso un giorno di ferie…… almeno di sfruttarlo tutto…..!!!!!

  3. CLAUDIO TORTOIOLI scrive:

    Prendiamo positivamente atto della condivisione delle associazioni nel sostenere forti miglioramenti del calendario.
    Da libero cacciatore ringrazio tutti ed in modo particolare Stefano Tacconi e la libera caccia Umbra.
    Voglio sperare che tutti uniti anche dopo il ballottaggio di oggi, si continui ad alzare l’asticella recuperando tutto quello che ci è stato tolto nel corso degli anni.
    Le licenze possono tornare in terreno positivo soltanto abbattendo burocrazia e dando la possibilità di andare semplicemente a caccia.
    Claudio Tortoioli associazione venatoria ambientale NATA LIBERA PERUGIA

    • Maurizio Franchi scrive:

      CONCORDO!
      Certa politica trasforma, artatamente, cose semplici in cose complicate!
      La caccia è un’arte semplice!
      La caccia ha bisogno di tranquillità per essere programmata scientificamente e fatta crescere nell’interesse della società tutta!

  4. Picchio scrive:

    Si, benissimo, proposte più che legittime, ringrazio anch’io, ma qualcuno si è domandato chi dobbiamo ringraziare per le mezze giornate ? forse quei quattro gatti (di pseudo cacciatori) che secondo qualcuno non contano niente ? e che invece sanno bene che c’è una specie di selvaggina migratoria che all’apertura si fa viva solo nella tarda giornata quando le acque si sono calmate ? :roll: :roll:

  5. colombaccio scrive:

    ..grazie a quei 4 gatti che a ragione NON ci considerano estatini e in quanto tali non soggetti a preaperture del menga.

    saluti tra volatili.

  6. Bartoccini Mario scrive:

    Esimio Daniele ho visto soltanto ora …

    E’ certo, in ogni modo, che le proposizioni contorte fanno da contrabbasso alle prese per i fondelli dei vari assessorati e giunte regionali.

    Noi del Club continueremo ad urlare:
    NON UN GIORNO IN MENO DI CACCIA!
    MAI UNA SPECIE IN MENO DA CACCIARE!
    APERTURA GENERALE (intendiamo STANZIALE e MIGRATORIA)dal 1° di settembre di ogni anno! … per almeno 6 giornate prima della “terza di settembre”.
    Cordialità.

  7. Lazy Dog scrive:

    Il 14 ci saranno tante stoppie e tante quaglie.

Leave a Reply


+ 2 = 7

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.