Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Siena: cinghiale si barrica al Centro Giovani

| 30 maggio 2014 | 2 Comments

Cinghiale affamato mangia e va a dormire al centro giovani
L’animale ha creato scompiglio in paese

CinghialeAbbadia San Salvatore (Siena), 29 maggio 2014 – SI ERA stancato di dormire sotto le stelle, così un cinghiale di enormi proporzioni ha “occupato” i locali del centro giovani. Il fatto è accaduto ieri notte ad Abbadia San Salvatore.
Poco dopo le tre del mattino alcuni giovani che percorrevano via Mentana hanno notato il grosso animale nel piazzale antistante la vecchia scuola media che, in parte, è oggi adibita al centro giovani.

VISTI i ragazzi l’ungulato, dopo aver buttato a terra un bidone dell’immondizia per mangiare qualche cosa, è entrato, grazie al fatto che la porta d’ingresso dei locali non era stata chiusa bene, all’interno del centro. Il bello è che il cinghiale ha chiuso, e lui l’ha chiusa davvero bene, la porta. I ragazzi hanno chiamato i carabinieri che sono intervenuti sul posto.
Ma, come detto, la porta di accesso al centro era rigorosamente chiusa. Sono stati, quindi, chiamati i custodi comunali, i vigili urbani, le guardie venatorie per avviare la non facile operazione di “sfratto” del cinghiale.
Un intervento reso difficile visto che “l’invasore” era di enormi, oltre un quintale di peso, proporzioni. Grosso ma non aggressivo, ovviamente se lasciato in pace! E allora come fare per farlo uscire? Alcuni degli uomini intervenuti sono andati nei locali sopra al centro giovani e da qui hanno iniziato a fare dei grossi rumori. Pian piano l’ungulato ha imboccato la porta d’uscita.
E qui c’è stato un vero e proprio siparietto che, vista l’ora (poco dopo le quattro di ieri mattina), in pochi hanno potuto vedere. Si è, infatti, formato una sorta di piccolo corteo. La bestia, in cerca di cibo, ha imboccato viale Roma seguito dal nutrito corpo di “guardia che cercava di spingerlo verso la zona dove vi è il bosco.

GIUNTO davanti al Monumento il cinghiale ha girato a destra imboccando prima via Galliano, quindi via Adua, dove, alla fine, ha trovato il bosco dove è entrato e dove si spera (ma con scarsa convinzione) che vi resti. Da giorni, infatti, lo stesso ungulato era stato visto in piazza fratelli Cervi, per le vie del paese.
Un fenomeno, quello di simili incursioni, che si ripete con crescente frequenza anche a causa del fatto che quest’anno non sono stati eseguiti abbattimenti. Cinghiali nei pressi delle civili abitazioni, nei giardini, ma, fino ad ora, nessuno era entrato tra quattro mura, chiudendosi dietro la porta d’ingresso.
Il centro giovani, dove il cinghiale ha defecato in abbondanza, è stato, ovviamente, disinfestato. Non solo per gli escrementi ma anche per possibili zecche o altri animali che una simile bestia può avere addosso.

di MASSIMO CHERUBINI

 

http://www.lanazione.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags:

Category: Curiosità

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Peter scrive:

    E bravo il cinghialotto paesano, s’è fatto la gita fuori porta. “Non sono stati fatti abbattimenti”: che bello, avanti tutta suidi, accomodatevi, avanti c’è posto.

  2. Marco C scrive:

    Anche la porta della mia casa rimane aperta…..chissa se qualche cinghialotto desidera entrarvi…..sara accolto e riscaldato molto molto bene…..

Leave a Reply


9 + 5 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.