Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

E.Romagna: Zanoni (Pd) contro i cani alla catena

| 22 maggio 2014 | 5 Comments

Emilia Romagna. “Cani alla catena, la giunta emani il regolamento attuativo”

Zanoni_PDL’europarlamentare uscente e nuovamente candidato, Andrea Zanoni, sostiene la battaglia della presidente di Animal Liberation in sciopero della fame per il rispetto dei diritti degli animali di privati

Bologna, 22 maggio 2014 – C’e’ un pezzo di Pd che sostiene la battaglia degli animalisti contro la Regione Emilia-Romagna, perché vieti al più presto la detenzione dei cani alla catena. E’ Andrea Zanoni, eurodeputato Pd in corsa per la riconferma alle europee di domenica prossima, che in una nota si schiera con le associazioni animaliste e attacca la Giunta Errani.
Allo stesso tempo, Zanoni chiede alla presidente di Animal liberation, Lilia Casali, di sospendere dopo 40 giorni il suo digiuno di protesta “per evitare danni irreversibili alla sua persona, convinto che ci sarà ancora bisogno della sua attività in difesa degli animali”.

L’europarlamentare Pd chiede l’intervento del governatore Vasco Errani, perché finisca il “vuoto legislativo esistente, emanando il regolamento richiesto dalle associazioni animaliste per una custodia civile e rispettosa dei cani da parte dei privati. La custodia privata dei cani non può avvenire in condizioni peggiori rispetto a quanto previsto per i canili”.
Zanoni spiega infatti di aver “apprezzato molto la scelta di civiltà della Regione”, che un anno fa approvò la legge sul divieto di detenere i cani alla catena. Ma senza l’emanazione di un regolamento attuativo, quella legge “resta inapplicabile e vanificata”.
Per questo, spiega il candidato Pd alle europee, “esprimo ampia condivisione per le richieste animaliste, coerenti con i principi di rispetto degli animali quali esseri senzienti che io stesso propugno da anni e che ho portato e intendo portare in Europa”.

http://qn.quotidiano.net

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: ,

Category: Emilia Romagna

Comments (5)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. begallo scrive:

    ho la bottiglia di Prosecco in frigo……….spero di stapparla il 25 maggio sera o meglio lunedì 26…..poi se la Signora vuole digiunare , nessuno glielo impedisce…..ma sono i classici digiuni alla Pannella……..so di un independentista Irlandese che è morto dopo aver digiunato per 30 giorni…..questi/e sono ancora vivi e vegeti……..è tutta una balla……

  2. patrizio scrive:

    Speriamo che il 26 certi personaggi (lui e la rossa e qualche altro proselite) non vengano eletti, con tutti i problemi che affliggono il nostro paese questi sparano c…te a tutto spiano.

  3. Bekea scrive:

    Ma chissenefrega del digiuno della casali, forse le servirà per dimagrire ma non per obbligare i politici regionali a fare il regolamento a suo piacimento. Questa è la politica che questi personaggi vogliono sia fatta a loro piacimento. Anche questa è Itaglia.

  4. Mari scrive:

    Gli farei fare davvero il digiuno come si deve e vedere poi se dopo 40 giorni e’ ancora viva e vegeta a sparare pareri cosi’, spero che Zanoni non arrivi al quorum e rientri nei non eletti cioe’ nei TROMBATI

  5. Sergio. S. scrive:

    TROMBATO, TROMBATO, TROMBATO, TROMBATO, TROMBATO, TROMBATO, TROMBATO, TROMBATO,TROMBATO, TROMBATO, TROMBATO, (f) (f) (f) (f) (f) (up) (up) (up) (up) (:-p) (:-p) (:-p) (:-p) (:-p)

Leave a Reply


1 + = 7

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.