Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Europee: le proposte di Ecodem e Pd

| 16 maggio 2014 | 1 Comment

Le proposte di Ecodem e Partito Democratico per uscire dalla crisi
Italia e in Europa: ambiente e territorio opportunità di sviluppo, ma niente strumentalizzazioni”

logo_pd“E’ il territorio – per vocazioni, storia, cultura, tradizioni, attività – la forza di un paese come l’Italia, che deve puntare sullo sviluppo sostenibile per uscire dalla crisi”: è stato questo il tema al centro di un incontro, svoltosi alla Camera, promosso dagli Ecologisti Democratici (presenti il presidente Fabrizio Vigni, i portavoce on, Susanna Cenni e Marco Ciarafoni, il coordinatore Giovanni Lattanzi) insieme all’on. Chiara Braga, responsabile ambiente della segreteria nazionale del Pd, con le organizzazioni professionali agricole (Coldiretti e Cia), le associazioni venatorie e cinofile (Federcaccia, Arcicaccia, Anuu ed Enci), enti, organizzazioni sindacali ed imprenditoriali (Federparchi, Federfauna, Assocanili, Sindacato Veterinari Liberi Professionisti).

“In Italia ed in Europa l’approccio ai temi ambientali – hanno sostenuto i dirigenti del Pd e degli Ecodem – deve prescindere da condizionamenti ideologici, anche quando si affrontano temi sensibili che interrogano le coscienze individuali come la gestione faunistica, la ricerca, le attività commerciali, il randagismo, l’alimentazione, le prevenzione dei danni all’agricoltura e alla zootecnia a causa della presenza eccessiva di determinate specie selvatiche”.

“L’incontro ha consentito di individuare proposte ed obiettivi comuni, con la volontà di proseguire il confronto su specifiche questioni oggetto di provvedimenti legislativi. In questo contesto Ecologisti Democratici e Pd hanno confermato l’impegno per la riforma della legge sui parchi per valorizzare ulteriormente, insieme alle politiche di conservazione, le potenzialità di sviluppo delle aree protette con il pieno coinvolgimento delle comunità locali, ad iniziare dagli agricoltori”.

Per Ecodem e Pd occorre inoltre proseguire il lavoro di applicazione della Legge sulla caccia (numero 157 del 1992) per garantire una più efficace gestione faunistico venatoria nel rispetto delle indicazioni della scienza e delle direttive comunitarie; promuovere l’adozione di adeguate norme che stabiliscano un equilibrato rapporto tra uomini ed animali; sostenere leggi che affrontino concretamente, per prevenirli, i danni provocati ai terreni agricoli da specie in soprannumero.

Ufficio Stampa Ecologisti Democratici

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: ,

Category: Generale, Leggi/Politica

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giacomo scrive:

    Queste cose si dovranno fare ed anche bene, prima o poi. Se la suonata vale per le elezioni mi sa che avete fatto moooolto tardi, secondo me era meglio prima. :twisted: Salutiaaamo

Leave a Reply


2 + = 5

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.