Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Europee: Marco Carraresi (NCD – UDC)

| 15 maggio 2014 | 2 Comments

Marco CarraresiEuropee: Marco Carraresi (NCD – UDC)

Amico cacciatore,

​nella mia attività di consigliere regionale mi sono più volte occupato delle problematiche venatorie, rendendomi conto di quanto sia necessario tutelare un’attività importante, che oggi spesso si tende a penalizzare anche attraverso normative confuse e contraddittorie. Ora, essendo candidato per il Parlamento europeo nella lista PPE-Ncd-Udc, ​vorrei portare, con concretezza ed efficacia, anche a Bruxelles le ​tematiche venatorie, e ​le ​istanze dei cacciatori.

​In particolare, mi impegno a proporre:

a livello europeo:

1. uniformare la Legge 157/92 alla legislazione degli altri Paesi europei sui calendari venatori e sui danni alle coltivazioni;

2. semplificazione delle procedure autorizzative per le strutture di macellazione di ungulati, garantendo il rispetto delle norme igienico-sanitarie;

3. reintroduzione dello ​storno fra le specie cacciabili come previsto dal documento ISPRA;

a livello regionale:

1. sostegno alle iniziative per il trasferimento delle competenze in materia di caccia dalle province alla regione, per una uniformità di regole, di comportamenti e di opportunità;

2. revisione delle norme in materia di ATC, per la loro riforma ed impegno per la definizione del ruolo del volontariato nell’ambito della gestione faunistica;

3. introduzione degli appostamenti fissi di caccia fra le fattispecie previste dalla legge urbanistica al fine di fare chiarezza sulla materia e garantire certezza del diritto ai titolari;

Per sostenere queste ed altre importanti battaglie a tutela dell’attività venatoria mi permetto di chiederti un voto di preferenza per le prossime elezioni europee del 25 maggio.

Marco Carraresi

candidato al Parlamento Europeo per il Collegio Italia Centrale (Lazio-Marche-Toscana-Umbria)

tel. 329 6312294

e-mail: marco@carraresi.it
web: www.carraresi.it
Facebook: Marco Carraresi

Twitter: @Marco Carraresi

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: ,

Category: Leggi/Politica

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. gianni scrive:

    Mi scusi,ma il ministro dell’ambiente,che vuole vietare i richiami vivi,non e’ un suo collega di partito?

  2. cacciatore attento scrive:

    lo conosco bene, che negli anni in cui è stato consigliere regionale ha sempre sostenuto le iniziative normative proposte dalla Giunta e dall’Ufficio a favore dell’attività venatoria, non importa essere cacciatori per avere presente il ruolo importante che noi svolgiamo a tutela dell’ambiente e nelle operazioni di controllo della fauna in eccesso.

Leave a Reply


4 + = 10

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.