Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Pescia: la caccia a scuola e in tavola

| 13 maggio 2014 | 0 Comments

Pescia: la caccia a scuola e in tavola

FEDERCACCIAUn pranzo finale affidato alle mani sapienti dello chef pluristellato Igles Corelli ha degnamente concluso l’avventura che ha visto protagonisti studenti e docenti dell’Istituito Agrario di Pescia Dionisio Anzilotti, la Federcaccia toscana assieme a quella pistoiese e pesciatina, i tecnici faunistici dell’associazione Unifauna, dottori agronomi specializzati in gestione faunistica e i docenti della Facoltà di Agraria di Firenze.
La caccia era stata al centro di un ciclo di lezioni sui temi della gestione degli ungulati e della piccola fauna stanziale con visita finale in strutture di riproduzione e di ripopolamento gestite dall’Associazione.
Cento e più anni per l’Istituto Agrario intitolato al grande giurista Dionisio Anzilotti e per la Federcaccia, che proprio qui a Pescia aveva festeggiato nel 2000 il compleanno: l’intesa è stata immediata e totale.
“La caccia in Toscana è cultura e contributo al mantenimento e allo sviluppo della biodiversità ed è legata con mille fili al territorio ed alla società rurale” ha spiegato il presidente di Federcaccia Toscana, Moreno Periccioli, nel ringraziare per l’accoglienza riservata alla proposta dell’Associazione, affidando ai numeri il compito di avvalorare questa tesi: “Dodici milioni di euro per la gestione faunistica, 500.000 ore lavorative che i nostri volontari mettono a disposizione lungo il corso dell’anno dicono cosa sia oggi la caccia in Toscana e come essa possa rappresentare una grande opportunità per il territorio.”.
Giuliano Incerpi, presidente onorario della sezione Giacomo Puccini della Federcaccia pesciatina ha parlato di modulo “replicabile”, valorizzando le risorse formative di cui dispone l’Associazione, mentre la Preside Siriana Becattini ha definito la caccia “presidio per il territorio e opportunità” esprimendo apprezzamento per il buon esito dell’iniziativa.
I 90.000 cinghiali e i più di 40.000 caprioli prelevati in Toscana suggeriscono anche possibili percorsi didattici e, ancora una volta, possibili opportunità di impiego: lo ha ricordato il presidente nazionale di Federcaccia Gian Luca Dall’Olio, presente a Pescia a sottolineare la rilevanza dell’iniziativa. Presenti in sala tra altri la presidente della provincia di Pistoia Federica Fratoni e l’assessore Rino Fragai, i presidenti di Federcaccia Pistoia Giovanni Pratesi e Pescia Luciano Nardini e Franco Polidori presidente dell’ARGA l’associazione che raggruppa i giornalisti specializzati nell’informazione dei settori agricoltura, alimentazione, ambiente,
A servire in tavola i piatti nati dalla creatività di Igles Corelli i ragazzi dell’Istituto Alberghiero di Montecatini: legati, come ha ricordato il loro preside Riccardo Monti, ai colleghi dell’Istituto Agrario da amicizia e da un ragionamento di filiera corta.

FEDERCACCIA TOSCANA
Firenze, 13 maggio 2014

 

Tags: , , ,

Category: Cultura, Federcaccia, Toscana

Leave a Reply


+ 2 = 11

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.