Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

A Montello (Bg) il verde pulito raddoppia

| 15 aprile 2014 | 2 Comments

A Montello (Bg) il verde pulito raddoppia

ANUUQuest’anno il Gruppo ANUUMigratoristi di Montello (BG), in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente del Comune e con l’aiuto degli Alpini, del Nucleo Protezione Civile e di molti abitanti, ha organizzato la 22a edizione della “Giornata del Verde Pulito” dedicando addirittura due giornate alla pulizia del territorio: domenica 30 marzo e domenica 6 aprile 2014.
Il 30 marzo i volontari hanno ripulito soprattutto le rive della roggia Borgogna che attraversa il paese, una parte dell’asse ferroviario BG-BS e diverse zone di periferia; è stato rinvenuto di tutto, in particolare molti materiali nella zona adiacente i binari: plastica, vetro, indumenti di ogni genere, materassi e perfino una bombola (vuota) di gas.
Domenica 6 aprile, invece, oltre a terminare i lavori di pulizia e rimozione dei vari materiali, una ventina di volontari (soprattutto cacciatori e Protezione Civile) si sono dedicati alla pulizia dei sentieri del colle S. Giovanni che sovrasta il paese di Montello, ripulendoli da rovi, cespugli, alberi ormai secchi e pericolanti.
Ora i sentieri sono perfettamente puliti e accessibili a tutta la comunità per fare bellissime e rilassanti passeggiate a stretto contatto con la natura.
Al termine di ogni giornata di lavoro, per premiare tutti i volontari degli sforzi e della fatica profusa, è stato offerto loro un gustoso pranzo presso la locale sede degli Alpini.

Un sincero grazie a tutti per queste iniziative lodevoli!

http://www.anuu.org

Tags: , ,

Category: ANUU, Lombardia

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Ferdinando Ratti scrive:

    Chissa perchè quando cè da pulire trovi solo cacciatori,alpini e protezione civile? NON trovi MAI a fare pulizia: gli ambientalisti e gli anticaccia, che predicano bene ma razzolano male. Quando questi signori andranno a fare una passaggiata nei sentieri puliti dai cacciatori; certamente diranno guarda che pirla che sono i cacciatori, hanno pulito senza essere pagati, amici cacciatori complimenti per quello che avete fatto per l’ambiente, un cordiale saluto

  2. Marco C scrive:

    Gli ambientalisti non strapperebbero mai erbacce, rovi, potare piante pericolanti, farebbero violenza al naturale corso della natura, tanto loro mica vivono la natura, non vanno mica nei boschi, sono solo rincoglioniti che vanno dietro a guide pagate con soldi pubblici a fotografare 4 animali magari nati in cattività altrimenti non sarebbero tanto fessi da farsi fotografare a poche decine di metri….e loro quella la chiamano natura…..escursione……questi ripeto sono rincoglioniti…..se davvero volessero vedere animali veramente selvatichi dovrebbero venirci dietro…. ma è fuori dalla loro logica del buon senso…

Leave a Reply


+ 6 = 13

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.