Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Caccia Village 2014, fervono i preparativi

| 14 aprile 2014 | 2 Comments

Caccia Village 2014, anche la doppietta di Gino Bartali esposta in fiera
A un mese dall’evento di Bastia Umbra (16-18 maggio) si svelano le ultime “chicche”: il grande concorso “Il sogno del cinghialaio”, expo di fuoristrada e la mitica “Imperiale Montecarlo”

CacciaVillage 204 A un mese dall’evento fervono i preparativi per l’edizione 2014 di Caccia Village, il più grande evento fieristico dell’Italia Centrale e Meridionale dedicato alla caccia, pesca, tiro sportivo, softair e outdoor, in programma a Umbria Fiere di Bastia Umbra (Perugia) dal 16 al 18 maggio prossimo.
In costante crescita nonostante la congiunzione economica generale non particolarmente felice, Caccia Village è divenuto punto di riferimento per tutti i più importanti produttori di armi italiani e mondiali. Qualche nome? Beretta, Benelli, Franchi, Cosmi, Winchester, Browning, Redolfi, Rizzini, Bignami, Armi Italia, Bernardelli, Armi Sport, Forest, Italia, Effebi, Falco, Iron, Kekki, Zanardini, Perazzi, Rfm, Sabatti, Tanfoglio. Insomma, il gotha dell’industria armiera italiana e internazionale a metà maggio farà tappa obbligata a Bastia Umbra.
Del resto, per Caccia Village parlano i numeri: 340 espositori, 25mila ingressi registrati lo scorso anno, 20mila metri quadri di spazio espositivo al chiuso cui si aggiungono altri 10mila metri quadri all’aperto. C’è tutto quel che serve per parlare di un paese, più che di una fiera, pensato e realizzato per cacciatori, pescatori e amanti della vita all’aria aperta. Inoltre Caccia Village propone la mostra trofeistica di ungulati più grande d’Italia, un’esposizione cinofila che richiama cani e conduttori da ogni regione italiana, un’esposizione di veicoli fuoristrada nuovi e usati e tante, tantissime iniziative culturali, convegnistiche e di aggiornamento tecnico, di interesse cogente per ogni appassionato.
Quest’anno, inoltre, tutti gli appassionati del “Re di macchia” potranno sognare e vincere con il concorso realizzato da Forest Italia, in collaborazione con aziende tra le più prestigiose del mondo venatorio, come Leica Sport Optics, Browning Winchester M.I., il canale Caccia Tv (Sky 235), Scots Style Safaris Viaggi Venatori, lo stesso Caccia Village, BS Planet e Coltellerie Maserin. “Il sogno del cinghialaio”, questo il nome dell’iniziativa, consentirà a tutti i cacciatori di tentare la sorte gratuitamente, compilando la cartolina nelle armerie ufficiali Leica Sport Optics o a Caccia Village. Parteciperanno così all’estrazione di ricchissimi premi, tra cui una battuta di monteria in Spagna, ottiche di livello eccellente, Gps, carabine e centinaia di altri strumenti di altissimo valore, oltre a prendere parte ad un “gratta e vinci” finale direttamente in fiera.
E ancora: prosegue il felice connubio “Caccia Village e Cultura”, con una serie di focus all’interno della fiera in grado di arricchire conoscenze e competenze tecniche degli appassionati. Dal rapporto cane-cacciatore e della sua evoluzione nel corso dei millenni e della tecnologia, alla valutazione dei trofei degli ungulati, dalla gestione della specie fagiano con le sue criticità fino alle nozioni per il caricamento domestico delle munizioni a palla, dall’appuntamento dedicato allo spinone italiano e alla sua storia ed eleganza, per chiudere con un monumento dello sport italiano e la sua passione, che lo portò a commissionare alla Franchi una doppietta molto particolare. “Il fucile del centenario: l’Imperiale Montecarlo di Gino Bartali” sarà infatti dedicato al grandissimo campione cacciatore e alla sua arma, per l’occasione esposta in fiera.
Per ogni ulteriore informazione è disponibile il sito www.cacciavillage.it. Restate collegati!

Bastia Umbra, 13 aprile 2014
Ufficio Stampa Caccia Village

Tags: , ,

Category: Manifestazioni, Umbria

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. diego baccarelli scrive:

    Nel momento in cui EXA, la più grande Mostra Internazionale delle armi sportive del nostro Paese, chiude per sempre i battenti, CACCIA VILLAGE cresce e si ripropone all’attenzione generale con una serie di iniziative veramente straordinarie. Un plauso agli organizzatori Mariani e Castellani e un invito ad accorrere in massa, il 16-17 e 18 Maggio,  a CACCIA VILLAGE 2014. (up)
     

  2. diego baccarelli scrive:

     

    Con il post di cui sopra ho tradito me stesso ( mi ero ripromesso di non scrivere più su questo prestigioso Sito), ma l’importanza della grande manifestazione fieristica di Umbriafiere mi ha costretto a recedere della mia decisione che, desidero sottolinearlo ancora una volta, nulla aveva a che fare con la serietà, la correttezza e l’amicizia che mi legava ed ancora mi lega con il grande Daniele Bandini. Ciao Daniele.
     

     

     

Leave a Reply


4 + = 10

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.