Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Liguria: varato calendario venatorio 2014 – 2015

| 4 aprile 2014 | 7 Comments

Caccia, la Giunta della Regione Liguria vara un nuovo calendario venatorio 2014-2015

BrianoGenova. La Regione Liguria vara il nuovo calendario venatorio 2014/2015. La proposta, che sarà sottoposta la prossima settimana al Consiglio regionale per l’approvazione finale, è stata approvata dalla Giunta Burlando, su proposta dell’assessore alla Caccia Renata Briano.

Per presentarla, uffici regionali a stretto contatto con l’Università degli Studi di Genova, per arrivare a un documento sostenuto da una notevole mole di dati scientifici.

Il provvedimento è stato sottoposto al preventivo parere della Commissione faunistico-venatoria regionale composta, tra l’altro, da componenti delle associazioni di protezione ambientale, venatorie ed agricole, e dell’Istituto Scientifico per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), che ha fornito un parere tutto sommato positivo.

Il documento approvato è stato redatto in conformità con la normativa nazionale e nel rispetto delle direttive europee in materia di protezione della fauna selvatica e di prelievo venatorio.

Sono state introdotte novità rispetto allo scorso anno che riguardano principalmente la tutela dell’avifauna. Fra queste, l’estensione del divieto dell’uso di munizioni contenenti il piombo, considerate tossiche, in tutte le zone umide della regione a protezione degli uccelli che frequentano questi habitat.

Un’altra novità è la limitazione delle due giornate aggiuntive di caccia, nel periodo dall’1 ottobre al 30 novembre, a 5 specie migratrici, anziché, come nel passato a tutte le specie migratrici cacciabili.

Il Calendario venatorio è stato varato dalla giunta regionale con largo anticipo al fine di garantire maggiori certezze a coloro che praticano l’attività venatoria sul nostro territorio.

 

http://www.regione.liguria.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , ,

Category: Liguria

Comments (7)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. begallo scrive:

    tra non molto per varare  un calendario venatorio, si dovrà consultare ogni sorta di istituzione, non escluso l’ONU………….siamo messi male………

  2. Renzo scrive:

    Un’altra novità è la limitazione delle due giornate aggiuntive di caccia, nel periodo dall’1 ottobre al 30 novembre, a 5 specie migratrici, anziché, come nel passato a tutte le specie migratrici cacciabili.
    ————————————————————————————————————–
    Ora che nessuno cominci a dire e pretendere perche così è ottimo.  (up)

  3. emilio scrive:

    Anno nuovo, restrizione nuova, ma……”taxi c’à l’è annaeta ben” !!
    Mi raccontarono di un “birocciaio” che, in un brutto incidente, vedendo un’anima buona sparare prima verso il  cavallo agonizzante, quindi al suo cane non certo in migliori condizioni, quando arrivò il suo “turno” si mise le budella nella pancia e tenendole con le due mani riuscì a dire: “Taxi ch’e a l’è annaeta ben nu me sun faeto ninte” (taci che mi è andata bene: non mi son fatto niente)

  4. Springer scrive:

    “”…e dell’Istituto Scientifico per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), che ha fornito un parere tutto sommato positivo….””
    _____________________________________________________________
    Tutto sommato positivo non vuol dire positivo….  Mi auguro di sbagliarmi ma….prevedo guai…..  :-|

  5. adriano scrive:

    delle 2 giornate  fate piangere questa è la porcata piu grossa che esiste sfido che ispra e ambientalisti sono d’accordo avete ridotto tutto .cinque speci cacciabili…….ma che azzo fate siete rin   ……ma forse aprite lo storno….. continuo a risparmiare

  6. adriano scrive:

    ma a cosa si  spara gazza corvo cornachia germano e pavoncella?

  7. emilio scrive:

    Dopo quello che abbiamo passato lo scorso anno, pur un calendario che già portava limitazioni alla selvaggina migratoria, adesso sono totalmente da rifiutare ulteriori riduzioni alla nostra attività! :mrgreen:

Leave a Reply


+ 4 = 10

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.