Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Exa 2014 non si farà

| 20 marzo 2014 | 5 Comments

EXA2014Exa 2014 non si farà

Dopo l’incontro di ieri tra l’ente fiera e le associazioni di categoria, è stata presa la decisione più dolorosa, ma, a questo punto, inevitabile: Exa 2014 sarà soppressa.

Come vi avevamo anticipato nei giorni scorsi, le incertezze sul futuro del salone di Brescia evidenziate già dalla seconda metà del 2013 avevano causato il forfait del gruppo Beretta, al quale si sono aggiunti, uno dopo l’altro, praticamente tutti i produttori e i distributori di armi e munizioni che solitamente esponevano a Brescia.

L’organizzazione fieristica ha tentato fino all’ultimo di difendere l’indifendibile, fino alla decisione attuale.

http://www.armietiro.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: ,

Category: Armi e Munizioni, Lombardia, Manifestazioni

Comments (5)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. sergio scrive:

    L’inizio della fine, come purtroppo avevo tristemente gia’ annuciato, fra quanto la delocalizzazione di Beretta e benelli negli USA?
     

  2. Diego scrive:

    Qui non centra nulla la delocalizzazione di Beretta o altre industrie armiere…ma la miopia (per non usare termini più pesanti) di chi gestisce l’ente fiera cittadino.

  3. lucas scrive:

    Quanti fucili da caccia credete che siano stati venduti in Italia negli ultimi due anni?
    Se non c’è più un mercato a cui rivolgersi a cosa serve fare un’esposizione di oggetti che nessuno vuole più?

  4. peppol@ scrive:

    Sicuramente il gruppo Beretta vende molto all estero perche fuori da questo paese di banane non ci sono cosi tante teste di..

  5. Fabrizio scrive:

    La problematica riguardante la soppressione dell’EXA per il 2014 è relegata a ingarbugliate politiche locali riguardanti il sito …….. nel caso specifico nulla a che vedere, usando un termine venatorio, con una eventuale “migrazione” della beretta e company.
    Fabrizio RM

Leave a Reply


+ 2 = 7

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.