Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Exa: sarà senz’altro un’edizione… diversa

| 19 marzo 2014 | 2 Comments

Exa: sarà senz’altro un’edizione… diversa
A poco più di 15 giorni dall’inizio di Exa 2014, l’ente fiera è nella bufera più totale, per una delle edizioni (l’ultima alla fiera di Brescia, questo è poco ma sicuro) che passeranno alla storia per… diversità!

EXA2014Come altro si può definire una fiera internazionale di armi, nella quale sono venuti a mancare praticamente tutti gli espositori armieri?
Il risultato di questa debàcle va ricercato nella confusa gestione del futuro dell’immobile Fiera di Brescia: nella seconda metà dello scorso anno, si sono infatti rincorse le voci relative a una sua destinazione a “parco tecnologico” già dal 2014, con conseguente migrazione della fiera Exa in altra sede (si fece il nome di Montichiari).
Quando, alla fine, fu confermata la disponibilità del padiglione di Brescia, il gruppo Beretta rese noto di aver ormai allocato diversamente le risorse destinate alla manifestazione e che, quindi, non avrebbe partecipato.
Da lì, è partito un inarrestabile effetto domino, che ha coinvolto dapprima nomi importanti esterni alla Valtrompia (per esempio, tutti i principali distributori), quindi tutte le aziende armiere tradizionali della valle: Tanfoglio, Perazzi, Fabarm, Fausti… Insomma, tutti.
Il presidente della camera di commercio di Brescia, Francesco Bettoni, ha comunque confermato che l’evento si svolgerà in ogni caso, con un granitico “Exa si fa, peggio per quelli che non ci saranno”.
A parte le dichiarazioni di principio (forse un tantino scollegate dalla realtà), sta di fatto che si attende proprio in queste ore un ulteriore incontro con le associazioni di categoria, fermo restando che il presidente di Anpam, Nicola Perrotti, ha già chiarito che il discorso servirà, eventualmente, per ragionare sull’edizione 2015 (come si è detto, non a Brescia): “è tecnicamente impossibile tornare indietro a due settimane dall’inaugurazione, ormai le aziende hanno destinato le risorse diversamente”.
Sul futuro di Exa, Perrotti ha le idee chiare: “non ci interessano le destinazioni: Milano, Montichiari… ma le idee. Ci sono tante fiere in Italia, devi avere qualcosa da proporre”. Per il momento, la proposta per Exa 2014 è una fiera di armi… senz’armi.

http://www.armietiro.it/

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , ,

Category: Armi e Munizioni, Lombardia, Manifestazioni

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Diego scrive:

    Più che fiera delle armi sarà esclusivamente una fiera delle agenzie venatorie e di qualche espositore di militaria.
    Questo è il risultato della “intellighenzia” imprenditoriale che amministra l’ente fieristico….

  2. peppol@ scrive:

    povera itaGGhia

Leave a Reply


2 + = 10

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.