Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Donna “imprigionata” nelle gabbia dei cinghiali

| 18 marzo 2014 | 0 Comments

CinghialeDonna “imprigionata” nelle gabbia dei cinghiali
Va per portare il cibo all’interno delle gabbie nelle quali vengono messi i cinghiali catturati, ma resta ingabbiata a sua volta.

E’ passata come una battuta lanciata dall’assessore provinciale Carlo Signorelli durante la sua risposta al question time del consigliere leghista Giovanni Pasquini sul tema dei cinghiali, mapoi è emerso che di inventato, in questa sorta di leggenda metropolitana, c’è davvero poco.
Nell’ultimo periodo, infatti, per far fronte ad una presenza dannosa come quella dei cinghiali, sono state posate diverse gabbie, in diversi paesi della Valsassina e della Valvarrone, che hanno già permesso la cattura di nove capi.
A questi, è la battuta che circola in questi giorni, sarebbe da aggiungere la donna che, amministratrice in un paese della Valle, nel tentativo di posare cibo in grado di attirare cinghiali all’interno delle gabbie, vi sarebbe rimasta bloccata. In realtà, la chiusura è sì scattata, ma liberarsi da sola è stato facile.
E per fortuna, comunque, i cinghiali non erano lì a farle compagnia.

http://www.laprovinciadilecco.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Category: Curiosità, Lombardia

Leave a Reply


+ 3 = 6

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.