Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Caccia Village: Aumentano le richieste delle aziende armiere

| 7 marzo 2014 | 0 Comments

CACCIA VILLAGE: STRAORDINARIO CONTENITORE DELLA BALISTICA MODERNA

CacciaVillage 204 Aumentano le richieste delle aziende armiere per la partecipazione a Caccia Village. La grande competenza degli appassionati del Centro Italia è la chiave di volta più importante per la grande esposizione armiera.

Le tappe di avvicinamento alla più grande esposizione di settore del Centro Italia, con i giorni che trascorrono, sono sempre più ricche di novità e di eccellenze del panorama armiero. Le aziende già presenti all’edizione precedente hanno confermato la loro presenza e sulla loro scia e soddisfazione espositiva, nuovi produttori stanno aderendo a Caccia Village. Stanno confermando la loro presenza Beretta, Benelli, Franchi, Browning, Winchester, Bernardelli, Rizzini, Sabatti, Blaser, Effebi, Tanfoglio, Falco, RFM, Siace, Chiappa, MAG, Kima, Kekki, Redolfi Armi, Iron Armi mentre con altri produttori l’organizzazione sta definendo gli ultimi dettagli.

Caccia Village negli anni è divenuto importante appuntamento per le molte case armiere che hanno aderito; alla manifestazione è ormai riconosciuto il merito di attrarre un numeroso pubblico di appassionati con spiccata competenza nel settore armiero.

Così nel tempo la manifestazione di Bastia Umbra è divenuta la “piazza” ove le aziende produttrici di armi sportive e da caccia si incontrano con le esigenze poste dai cacciatori del Centro Italia ed hanno l’opportunità di presentar loro le novità in vista della nuova stagione venatoria.

A Caccia Village è ormai riconosciuta assoluta centralità, sia per quanto concerne il potenziale bacino di utenza degli appassionati, sia per il periodo, che consente alle aziende di proporre ed agli appassionati di valutare ed eventualmente ordinare le armi in tempi utili rispetto a periodo autunnale nella quale saranno poi utilizzate a caccia.

A Caccia Village, oltre alla tradizionale presenza di armi da caccia e da tiro a canna liscia, particolarmente apprezzata nelle regioni del Centro Italia, è ormai divenuta massiccia la presenza espositiva della canna rigata. La elevata presenza di ungulati e la conseguente forte esigenza in armi per la loro gestione venatoria, sta facendo approdare a Bastia Umbra una serie di nuove aziende leader nel settore della produzione delle carabine ad uso venatorio. Gli appassionati attendono con fiducia la proposizione di novità in grado di soddisfare il variegato mondo della caccia a palla.

Largo anche alla cultura dell’arma liscia da caccia, grazie alla presenza per la prima volta assoluta del Club Calibro 16 con un suo stand, ove sarà presente una specifica esposizione della produzione armiera nazionale del calibro 16. Ma non solo. L’organizzatore sta lavorando assieme a FIDASC per poter portare a Bastia Umbra ed esporre, per giornate di sabato 17 e domenica 18 il “Fucile del Centenario” appartenuto alla collezione privata dell’indimenticato Gino Bartali.

E …. le importanti novità nell’area “armi” non terminano qui. A breve l’organizzatore renderà nota una nuova eccellenza che attirerà ancor di più il numeroso pubblico degli appassionati.

Quindi Caccia Village 16-17-18

Dott. Riccardo Ceccarelli
Area Comunicazione & Cultura
Caccia Village

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags:

Category: Manifestazioni, Umbria

Leave a Reply


6 + = 10

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.