Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Caccia Village, manifestazione culturale a 360°

| 4 marzo 2014 | 0 Comments

CacciaVillage 204 CACCIA VILLAGE MANIFESTAZIONE CULTURALE A 360°
La manifestazione su caccia, pesca, tiro ed outdoor rinnova anche quest’anno le sue proposte culturali all’insegna di tematiche di sempre maggior interesse per gli appassionati.

L’edizione 2013 di Caccia Village, ormai consacrata tra le più importanti manifestazioni nazionali del settore ha portato in dote delle interessanti novità sul piano culturale con la proposta di numerosi focus tematici, particolarmente apprezzati da tutti gli appassionati. Quest’anno Caccia Village 2014 fa il bis con altri eventi culturali sempre più mirati a soddisfare le esigenze informative degli appassionati.
Il nostro interlocutore è il Dott. Riccardo Ceccarelli, Responsabile dell’Area Culturale della Manifestazione Umbra che sottoponiamo al fuoco di fila delle domande.

Innanzi tutto come giudica il risultato dell’impegno culturale proposto lo scorso anno a Caccia Village?

La domanda è molto gradita perché lo scorso anno abbiamo voluto sperimentare un nuovo modo di affrontare la cultura nell’ambito di una fiera di passione. Ci siamo allontanati dai classici convegni, che lasciano le platee desolatamente vuote e la sola traccia storica negli atti che pochi leggono ed abbiamo approcciato un modo nuovo di “proporre cultura”. Brevi focus di mezz’ora, realizzati in spazi ristretti e concentrati su temi quotidiani per gli appassionati; riprese televisive e proposta continuativa dei video su piattaforme di web TV e sul canale ufficiale della Manifestazione www.canalecaccia.tv. L’esperienza innovativa è stata vincente, argomenti centrati in pieno e un grande numero di navigatori web che col tempo hanno visualizzato il video archivio. Risultato molto positivo, ripeteremo l’esperienza.

Stesso format quindi, ma gli argomenti da proporre nei focus sono già individuati?

In linea di massima si, anche se siamo aperti ad ulteriori proposte che vengano da terze parti e che naturalmente valuteremo. Abbiamo già certezze su alcuni temi e per questi ci siamo attivati per trovare gli esperti giusti per divulgarli. Senza esperti non si raggiunge il livello culturale che vogliamo proporre alla platea. Sono già certi due focus: il primo riguarda lo Spinone Italiano e le esperienze di chi lo alleva e chi lo conduce sui campi di gara e sul terreno di caccia. Questo è organizzato in collaborazione con CISP Umbria capitanato da Oriano Marchetti che individuerà le personalità più in vista per la divulgazione di tutti gli aspetti della razza. Il secondo, riteniamo che sia un focus di sicuro interesse, visto il grande sviluppo della caccia di selezione. Sarà relativo ai criteri matematici e biologici della valutazione dei trofei operata dal CIC. Il supporto a questo focus ci è dato da Urca Umbria nella persona del Presidente Giuliano Sorbaioli che è già attivo per individuare i più importanti esperti italiani del settore. Stiamo inoltre cercando di individuare gli esperti per altri due focus uno sulla attuale criticità incontrate dal fagiano ed un altro sulla ricarica dell’arma rigata, disciplina sempre più in voga tra appassionati e che culturalmente non appartiene ancora a pieno ai cacciatori del centro Italia. Questi sono i nostri focus istituzionali, poi ci saranno gli autogestiti.

riccardo-ceccarelliOssia, sarà possibile per soggetti terzi organizzare focus?

L’area deputata ai focus sarà messa a disposizione, sino al raggiungimento della disponibilità, a tutti coloro che, club, associazioni o aziende, che intendano proporre temi di interesse per gli appassionati. Anche qui già abbiamo un prima richiesta sul tema di come la tecnologia può agevolare il rapporto uomo – cane. E attendiamo altre richieste che sicuramente arriveranno. Le tematiche proposte saranno valutate da me e dai colleghi per verificare la congruenza con il nostro evento.

La diffusione alla grande platea come avverrà?

L’area focus ha in dotazione gli strumenti multimediali per far vedere ed ascoltare bene a tutti gli intervenuti. Quindi TV collegata al personal e sistema di diffusione audio. Tutti i focus saranno ripresi dalle telecamere di www.canalecaccia.tv che lo scorso anno è stata eccellente nelle riprese e nella diffusione dei contenuti video sulle loro piattaforme.
Anche quest’anno quindi, sia coloro che parteciperanno in prima persona alla manifestazione e sia chi per varie ragioni non potrà esserci, potranno usufruire dei contenuti della vasta proposta culturale proposta da Caccia Village. Un augurio di buon lavoro a tutto lo staff organizzativo.

Teresa Renda

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , ,

Category: Manifestazioni, Umbria

Leave a Reply


5 + 6 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.