Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Toscana: Capanni, la chiarezza che serve

| 28 febbraio 2014 | 7 Comments

Capanni, la chiarezza che serve

CCTI fatti: una sentenza della Corte Costituzionale ha cassato la legge della Regione Veneto sugli appostamenti fissi mettendo a repentaglio anche quelli di altre regioni.
La Confederazione e le associazioni che vi aderiscono si sono attivate presso le istituzioni e le forze politiche tutte, ottenendo dalla Regione Toscana una legge, approvata all’unanimità, che definisce in dettaglio le caratteristiche che gli appostamenti debbono rispettare per evitare di incorrere nella necessità di disporre dei permessi previsti per le costruzioni edilizie.

Il Governo, nella seduta del Consiglio dei Ministri del 27 dicembre scorso, ha deliberato di non osservare la legge toscana, che quindi è oggi pienamente legittima e vigente.

A cosa si riferisce dunque il consigliere regionale e capogruppo di Forza Italia Santini, quando, a proposito del provvedimento predisposto dalla regione e da lui stesso votato dice che la Regione “…invece di salvaguardare i cacciatori ha creato un vero e proprio conflitto di attribuzioni tra Stato e Regione che si è concluso, inevitabilmente con il prevalere del primo sulla seconda”?

Serve certamente un adeguamento delle normative nazionali, decisamente lacunose sul tema; sono utili le proroghe alle scadenze indicate dalla legge regionale, e dunque apprezzabile l’impegno profuso in questa direzione; tuttavia chiarezza vuole che non si diffondano notizie destituite di fondamento e inutili allarmismi, tanto più difficili da comprendere se provenienti da chi alla legge toscana ha portato il proprio contributo e dato il proprio assenso.

Ancora meno comprensibile che ad affannarsi nel tentativo di “smontare” una norma che salvaguarda i cacciatori siano associazioni venatorie come la Libera caccia, che sembra proprio voglia rubare il mestiere al fronte anticaccia.

Firenze, 28 febbraio 2014

CCT – Confederazione dei Cacciatori Toscani
(Federcaccia – Arcicaccia – ANUU)

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , , , , ,

Category: ANLC, ANUU, Arcicaccia, Federcaccia, Toscana

Comments (7)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Springer scrive:

    Guerra fratricida….  :(

  2. poiana scrive:

    la falsita non a limiti con la vostra modifica avete messo a repentagli lesistenza di tutti gli appostamenti fissi e continuate a mentire mentireste anche a vostra madre e IL CONSIGLIO REGIONALE TOSCANA E LA SUA AVVOCATURA CHE VI ANNO SBUGIARDATO SMETTETE DI RACCONTARE BALLE SE NON FOSSE INTERVENUTA QUESTA PROLOGA AVRESTE MESSO NEI GUAI TUTTI I CACCIATORI TOSCANI NON MERITATE DI ESSERE ASCOLTATI ANCORA MENZOGNE

  3. Renzo Cavasin scrive:

    Cari Amici le stesse Balle della triade in Veneto.
    Quando è stato sollevato il problema su da noi sembravano fandonie e allarmismi infondati invece no, ora è un problema che volutamente non si vuole risolvere.
    Ringraziamo la Triade. (:-p)
     
    Renzo Cavasin

  4. frullino scrive:

    Dopo poiana tra poco arriverà sisto dati a contestare. ….  certo è che la liberacaccia sta facendo un gioco pazzesco per il fronte nazi-animalista!!!!! La capirebbe anche un bambino

  5. Terfiro scrive:

    UNA PERSONA ENTRA IN UNA STANZA E VEDE CHE AL CENTRO DI UN TAVOLO C’è UNA PIETANZA GUSTOSISSIMA ED ABBONDANTE, MA VEDE CHE INTORNO A QUESTA CI SONO TANTE PERSONE MAGRE E PALLIDE CHE HANNO AL POSTO DEI BRACCI UN CUCCHIAIO LUNGHISSIMO PER PRENDERE LA PIETANZA, MA IL CUCCHIAIO è COSI LUNGO CHE NON RIESCONO A PORTARLO ALLA PROPRIA BOCCA E PENSANDO SOLTANTO A SE STESSI NON RIESCONO A MANGIARE. LA PERSONA ENTRA IN UN’ALTRA STANZA, VEDE LA STESSA SITUAZIONE MA VEDE CHE LE PERSONE DI QUESTA SONO FELICI E BEN NUTRITE PERCHE’ CON IL CUCCHIAIO LUNGO, OGNUNO DI LORO METTE IL CIBO NELLA BOCCA DELL’ALTRO AIUTANDOSI A VICENDA  (UNIONE E FORZA). SCUSATE LA METAFORA, MA I PRIMI MI SEMBRANO I COMPONENTI DELLA LIBERA CACCIA, MENTRE  I SECONDI QUELLI DELLA CONFEDERAZIONE CACCIATORI TOSCANI. LA DEMAGOGIA E IL DEMONIZZARE CHI CERCA DI ADOPERARSI PER IL BENE DI NOI CACCIATORI CERCANDO DI UNIRE E RAFFORZARE LA NOSTRA CATEGORIA è SOLTANTO UN COMPORTAMENTO STUPIDO CHE FA IL GIOCO DEI NOSTRI NEMICI, COSA CHE  FINO AD ORA è STATO FATTO.
    UN CONSIGLIO PER POIANA E’ DOVEROSO: VOLA PIU’ IN ALTO INSIEME AD ALTRI PERCHE’ SEI TROPPO A TERRA E POTRESTI ANDARE A SBATTERE E FARTI MALE E MI AUGURO CHE TU E CHI LA PENSA COME TE NON ABBIATE BISOGNO DI SBATTERE  PER CAPIRE CHI VI STA VERAMENTE PRENDENDO PER I FONDELLI, NON VORREI CHE DOPO FOSSE TROPPO TARDI. 
    Terfiro

  6. poiana scrive:

    terfiro se questi sono i tuoi consigli non ne abbiamo bisogno presto sbatterete voi e penso nemmeno i cacciatori persone umili ma molto intelligenti

  7. Renzo Cavasin scrive:

    Sig.Terfiro, se quello che sta facendo la triade ricadesse solamente su chi la dirige e chi la sostiene di certo si potrebbe anche non dire niente. Ma qui è ora di smetterla di fare il finocchio con il culo degli altri.
    Questi piano piano la Caccia alla migratoria la chiudono.
    Renzo Cavasin

Leave a Reply


6 + 3 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.