Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Sicilia: caccia da appostamento, deroghe e selezione

| 25 febbraio 2014 | 1 Comment

Sicilia: Caccia, ecco il piano di riordino
Ok alla proposta di 3 deputati

Le novità richieste da Clemente, Ruggirello e Germanà verranno inserite nel ddl sull’attività venatoria che presto arriverà all’Ars: “In Sicilia non erano praticabili l’esercizio della caccia da “appostamento fisso”, la caccia in deroga, la caccia di selezione. Presto sarà possibile“.

cacciatore fucilePALERMO – Un piano di riordino della materia venatoria. E` questo l`obiettivo dell`azione politica congiunta E “trasversale” degli onorevoli Clemente (Cantiere popolare), Germanà (Nuovo centrodestra) e Ruggirello (Articolo 4).

`Risale infatti al 1997 – si legge in una nota congiunta dei tre parlamentari – il recepimento, da parte della Sicilia – con sconcertante ritardo rispetto alle altre Regioni italiane – della Legge 157/1992 che permetteva un allineamento ai nuovi principi in tema di caccia, di gestione del territorio e del patrimonio faunistico. Sono ormai passati tanti anni da quel lontano 1997, il panorama giuridico espresso dalla Legge quadro è stato in parte modificato, in parte stravolto con l’approvazione della Legge comunitaria 2010.

Nonostante le numerose modifiche apportate nel corso degli anni dal Legislatore siciliano alla L.R. n. 33/1997, nessuno degli “addetti ai lavori” – prosegue la nota – ne aveva approfittato per porre rimedio a quelle macroscopiche lacune della legislazione siciliana che la rendevano monca rispetto alle altre Leggi regionali italiane. In buona sostanza, nessuno degli addetti ai lavori si era reso conto che in Sicilia non erano praticabili l’esercizio della caccia da “appostamento fisso”, la caccia in deroga, la caccia di selezione. Bene, finalmente è arrivato il momento di porre fine alle discriminazioni fin ora subite dai cacciatori siciliani appassionati di caccia da appostamento fisso, e di caccia in deroga, di caccia di selezione agli ungulati che in base all’attuale disciplina nazionale può svolgersi al di là dei normali periodi di caccia. Finalmente è arrivato il momento di unificare la normativa al fine di renderla più` giusta e più` aderente alle caratteristiche del territorio.

Queste – prosegue il comunicato – in linea di massima le istanze formulate all’Assessore che ben presto faranno parte del disegno di modifica della legge sulla caccia che arriverà in Assemblea. Ma c`è dell`altro: occorrerà, adesso, mettere mano alla mai risolta questione del piano faunistico venatorio e dei siti della Rete Natura 2000, abolire le discriminazioni cui sono assoggettati i cacciatori delle Isole Minori, e disciplinare, una volta per tutte, l’utilizzabilità venatoria dei demani forestali ma anche rivedere i confini e la distribuzione delle aree protette”.

http://livesicilia.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: ,

Category: Sicilia

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Claudio S. scrive:

    Mi sembrano tutte delle iniziative lodevoli.Prioritario è la modifica del piano faunistico e permettere la caccia nelle isole minori in cui è stata assurdamente vietata.Mi stupisce qui l’assenza di commenti. Che fine hanno fatto i cacciatori siciliani?Sono tutti contenti?

Leave a Reply


+ 5 = 10

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.