Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

La Svizzera vorrebbe vietare le trappole fotografiche

| 24 febbraio 2014 | 1 Comment

Svizzera: Caccia, “Vietare le trappole fotografiche per individuare la selvaggina”
Secondo il Consiglio federale l’impiego da parte dei cacciatori di trappole fotografiche per individuare cervi, caprioli e cinghiali pone dei problemi in materia di protezione della sfera privata di chi frequenta i boschi

svizzeraBERNA – L’impiego da parte dei cacciatori di trappole fotografiche per individuare cervi, caprioli e cinghiali pone dei problemi in materia di protezione della sfera privata di chi frequenta i boschi. Per questa ragione il Consiglio federale ha incaricato l’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) di elaborare un progetto di divieto. Lo ha indicato stamane alla radio SRF Reinhard Schnidrig, responsabile della sezione caccia presso l’UFAM.

Non è escluso che un escursionista faccia scattare senza volerlo uno degli apparecchi automatici e venga fotografato, ha spiegato Schnidrig. L’immagine viene subito trasmessa al telefono cellulare del cacciatore, ha aggiunto, sottolineando come la diffusione di questi dispositivi sia in crescita anche a causa dei prezzi sempre più bassi.

L’associazione CacciaSvizzera non comprende fino in fondo la volontà del governo. Il suo presidente, Hans Peter Egli ricorda che sul sito internet dell’organizzazione viene chiesto ai cacciatori di installare gli apparecchi in modo che non fotografino nessuno. A suo avviso le videocamere fissate sul casco degli sciatori pongono molti più problemi.

Il Consiglio federale ha reso pubblico il suo progetto di divieto una settimana e mezza fa, in risposta a un’interpellanza del Parlamento. Gli apparecchi fotografici dovrebbero essere aggiunti alla lista, annessa all’ordinanza, degli strumenti e metodi di caccia vietati. Il loro impiego dovrebbe invece restare consentito a fini scientifici.

ats

http://www.tio.ch

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: ,

Category: Curiosità

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. franc scrive:

    A me sembra che stiano imparando dai nostri parlamentari a creare dei problemi dove non esistono. Che problema c’è se viene filmato un escursionista? Che differenza passa tra una telecamera posta nelle nostre città e una posta in un bosco? Mi si dirà che quelle poste in città servono per garantire la sicurezza dei cittadini. E io rispondo che quelle poste nei boschi servono a garantire la sicurezza della natura. Quanti malintenzionati sono stati smascherati grazie a queste apparecchiature sia in città che nei boschi, basta leggere un pò di cronaca locale. Se un cittadino si comporta correttamente sia in città che nei boschi che danno può arrecargli la ripresa di qualche suo fotogramma?

Leave a Reply


+ 5 = 9

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.