Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Belluno: cervo prigioniero della neve, salvato da un cacciatore

| 5 febbraio 2014 | 0 Comments

CervoIl cervo prigioniero della neve che commuove le Dolomiti. “Salvato da un cacciatore”
Belluno, animali stremati dal freddo. Contro la strage tanti chiedono di intervenire con il foraggiamento. Ma gli esperti: non sfamateli

TRENTO – Un cervo maestoso, quasi sepolto dalla neve, che invoca aiuto con gli occhi davanti a un gruppo di case di montagna dove si è spinto stremato dall’inverno. Può capitare anche questo nei giorni della grande nevicata.

Siamo a Livinallongo (Belluno) paese sommerso da due metri di neve, dove ieri mattina una valanga si è fermata proprio davanti alla porta della farmacia. Emil Crepaz sta spalando la neve, anche il padre è sul tetto con la pala, dal bosco spunta un cervo che, vincendo l’istinto che gli consiglierebbe di rifugiarsi altrove, si spinge a pochi metri dalle abitazioni: “Avanzava a balzi, sempre più stanco. Tra un salto e l’altro si fermava nella neve a risposare. Il nostro vicino di casa, che è un cacciatore di buon cuore, ha portato un mucchio di fieno poco distante, ma il cervo è rimasto immobile finché è sceso il buio. L’abbiamo rivisto la mattina successiva mangiare i frutti di un sorbo. Sembrava in forma migliore, quindi è scomparso nel bosco dove il cacciatore, con le ciaspole ai piedi, porta ancora bucce di frutta e verdura”.

Un incontro documentato da una fotografia scattata dal giovane studente che sta commuovendo i social network. Potrebbe sembrare una “strana alleanza” quella tra cacciatori e animali selvatici. Eppure il foraggiamento (di questo si tratta) ha una grande tradizione nella cultura venatoria mitteleuropea perché mantiene numerose (e concentrate) le comunità di cervi e caprioli. Ma per un cervo sfamato dal cacciatore, ce ne sono migliaia affamati sui versanti innevati.

di ANDREA SELVA

http://www.repubblica.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , ,

Category: Cervo, Veneto

Leave a Reply


1 + 5 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.