Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Lazio: designata la 71esima area Wilderness

| 13 gennaio 2014 | 0 Comments

DESIGNATA LA 71esima AREA WILDERNESS!
Ancora un successo della politica ambientalista ragionevole dell’AIW

L’Associazione Italiana per la Wilderness è lieta di poter annunciare l’avvenuta designazione della 71esima Area Wilderness italiana.

wildernessQuella che da oggi è nota come Area Wilderness Monte Giano (Gole del Velino) è stata designata con unanime decisione dal Consiglio comunale dal Comune di Micigliano (Rieti) lo scorso 16 dicembre. La nuova Area Wilderness laziale (la seconda della Provincia di Rieti) si estende per circa 600 ettari sulle pendici occidentali del Monte Giano (1820 m), la montagna più elevata ad est del Monte Terminillo, nell’Appennino laziale-abruzzese settentrionale. Le pendici sono intagliate da profondi canaloni che incidono un tratto delle famose Gole del Fiume Velino, comprendendone forse la parte più scoscesa e selvaggia; una serie di valloni, creste e dirupi ancora assolutamente integri.

Dal punto di vista culturale e storico interessante e di grande richiamo turistico, sebbene di poco esterna all’Area Wilderness in quanto ricadente nel limitrofo Comune di Antrodco, è certamente la scritta “Dux” realizzata in epoca fascista sul versante ovest del Monte Giano mediante un rimboschimento di pini e che essendo stata mantenuta finora, meriterebbe di essere così preservata e mantenuta come memoria storica, a prescindere dall’ideologia che all’epoca spinse qualcuno a realizzarla. Sul Monte Giano è presente una popolazioni di Coturnice appenninica e certamente non mancano tutte quelle specie faunistiche tipiche dell’Appennino centrale, compreso il Lupo ed il Gatto selvatico, forse anche l’Istrice, nonché l’Aquila reale, almeno come territorio di caccia. E così dicasi per specie botaniche che qui sarebbe troppo lungo elencare. Non per nulla la zona rientra tra i Siti del programma “Bioitaly Natura 2000″ della Comunità Europea, prova del suo valore di biodiversità.

Le Aree Wilderness italiane sono quindi in continua crescita numerica, segno della saggia politica ambientalistica su cui esse si basano. Oggi esse assommano ad oltre 45.000 ettari, distribuite in 10 Regioni ed in 20 Province d’Italia, alcune anche interne a preesistenti aree protette quali Parchi Nazionali e Regionali; in questo caso a garanzia della salvaguardia di luoghi rimasti impervi e selvaggi.

F.to Franco Zunino
Segretario Generale dell’AIW

Murialdo, 10 Gennaio 2014

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: ,

Category: Lazio, wilderness

Leave a Reply


1 + = 3

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.