Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Cacciare a Palla febbraio 2014

| 13 gennaio 2014 | 0 Comments

CAP_1401Cacciare a Palla febbraio 2014 vi aspetta in edicola

L’avventura nel Pertshire (Scozia) a caccia di cervi al bramito, raccontata da Fabio Zuccaccia, apre questo nuovo numero di Cacciare a Palla e al reportage scozzese seguono le note di Ivano Confortini, che spiega i motivi per cui i rilevamenti biometrici sono uno strumento indispensabile per lo studio e la gestione degli ungulati.
La formazione necessaria al cacciatore per sfruttare al meglio l’importante risorsa che è la carne di selvaggina è il tema affrontato da Ettore Zanon che, come consuetudine, ci aggiorna anche sulle modalità con cui viene praticata la caccia agli ungulati in Europa, disegnando uno spaccato di come si svolge l’attività venatoria in Svezia. Giorgio Bandiani, a nome di Urca, conduce invece alcune riflessioni sull’abbigliamento a caccia: a confronto quello tradizionale e quello ad alta visibilità. Franco Perco approfondisce ulteriormente le dinamiche che intercorrono tra gli ungulati e la nostra società, analizzando le diverse categorie di portatori di interesse e le dinamiche che regolano il loro rapporto con i nostri ungulati, non trascurando le diversità di approccio al tema condizionate dalle differenti realtà locali e geografiche. Continuiamo la pubblicazione degli atti della tavola rotonda “La ricerca degli ungulati feriti con l’ausilio del cane” e all’interveto di Silvano Toso, segue su questo numero quello di Marco Franolich sugli aspetti assicurativi nell’attività di recupero.
In primo piano il reportage di Danilo Liboi sulla “tre giorni” in Portogallo per testare le novità di Kahles, Merkel e RWS, a cui segue la prova della CZ HA 550 Hunter calibro 300 WM di Matteo Brogi. Per quanto riguarda i calibri, il 375 Ruger, cartuccia studiata per la caccia ai big game, è oggetto della disamina di Fulvio Tonin.
Chiude il numero il focus di Mario Nobili sulla selvaggina “pericolosa”, la cosiddetta dangerous game: fantasie, realtà ed esperienze sul campo.
Questo è solo un anticipo di quello che potete trovare sul nuovo numero di Cacciare a Palla. Buona lettura.

 

 

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Category: Libri/Riviste

Leave a Reply


4 + 2 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.