Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Convegno: Ungulati in Toscana, strategie e proposte

| 11 dicembre 2013 | 6 Comments

ungulatiUngulati in Toscana, strategie e proposte

Convegno all’auditorium del Consiglio regionale “Strategie e proposte per l’equilibrio naturale del territorio: cinghiali, caprioli, daini, cervi e mufloni in Toscana“. Questo il titolo del convegno che si terrà venerdì 13 dicembre, all’auditorium del Consiglio regionale in via Cavour 2 a Firenze.
“Il territorio toscano ospita popolazioni consolidate di ungulati selvatici appartenenti a 5 specie diverse – recita la presentazione del convegno che è organizzato dalla Regione Toscana – la loro presenza impone una attenta riflessione sulle strategie per la corretta utilizzazione delle risorse naturali, così da salvaguardare beni irrinunciabili come la biodiversità e il paesaggio in un’ottica globale di ripristino degli equilibri naturali del territorio. Intendiamo mettere a disposizione le conoscenze, le idee e le esperienze toscane, confrontarle con la situazione del resto d’Italia, ascoltare la voce di studiosi ed esperti, coinvolgere le categorie produttive interessate, riconoscere il valore di questa fauna come risorsa, al fine di elaborare strategie gestionali capaci di ripristinare un’equilibrata convivenza con queste specie.In sintesi, elaborare soluzioni da proporre per la tanto auspicata modifica della normativa nazionale sul tema dei grandi mammiferi”.
Il convegno inierà intorno alle 9,30. L’introduzione sarà dell’assessore all’agricoltura, foreste, caccia e pesca, della Regione, Gianni Salvadori.
Interverrà poi il presidente di Federparchi, Giampiero Sammuri, che parlerà di “biodiversità ed equilibrio naturale del territorio toscano”.
Il professor Marco Apollonio dell’Università di Sassari terrà invece una relazione su “La situazione faunistica in Toscana, analisi delle strategie implementate e proposte per una migliore gestione”.
L’analisi della “Situazione nazionale e prospettive per il futuro” verrà fatta da Silvano Toso dell’Istituto superiore per la ricerca e la protezione ambientale, mentre Marco Zaccaroni dell’Università di Firenze relazionerà su “Nuove metodologie per la gestione delle popolazioni di ungulati.”
Infine, dopo lo spazio per gli interventi, le conclusioni di Luca Sani presidente della Commissione agricoltura della Camera.

11/12/2013
Regione Toscana

http://met.provincia.fi.it

 

 

***

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute.
La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.
***

 

Tags: , , , , , ,

Category: Capriolo, Cervo, Cinghiale, Incontri/Dibattiti, Toscana

Comments (6)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. gianni scrive:

    SOLO PAROLE E SOLDI SPESI X NIENTE.MENTRE CI SONO FAMIGLIE CHE NON HANNO NEANCHE 5 EURO X FARE UN REGALO DI NATALE X I PROPRI FIGLI.CHE VERGOGNA.SPERO CHE BABBO NATALE LI CASTIGHI X BENE.

  2. ross scrive:

    continuano a ballare mentre la nave affonda….
    e x fortuna che ballano per il nostro bene !!!

  3. beppe scrive:

    è vero, vorrei sapere quanto prendono di stipendio, specialmente il SAMMURI.
    E’ DUE ANNI CHE FANNO INCONTRI, LA SITUAZIONE E’ PEGGIORATA.
    tutti a casa, via dalle poltrone, andata a lavorare come mai avete fatto e pensate a quello che dice Gianni

  4. nencio scrive:

    prende 4000 euri al mese…….

  5. Mari scrive:

    Basta con queste buffonate siete solo dei mangiasoldi con queste tavole rotonde che nn servono a nulla…..abbamo le p….lle piene delle vostee ca…..te, bastaaaaaaaaaaaa!!!!!!

Leave a Reply


7 + = 14

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.